Thursday, May. 26, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 19 Gen 2015

|

 

Crisi a Las Vegas: chiude la poker room del “The Linq”… e il “Ceasars” rischia la bancarotta!

Crisi a Las Vegas: chiude la poker room del “The Linq”… e il “Ceasars” rischia la bancarotta!

Area

Vuoi approfondire?

L’inverno si sente, anche nel deserto.

Dopo la chiusura delle poker room del “Palms”, del “Texas Station” e del “Sunset Station” nell’estate del 2014, anche i tavoli verdi del “The Linq” – l’ex “The Quad” –  verranno definitivamente messi da parte tra pochi giorni.

Domenica 25 gennaio sarà infatti giocato l’ultimo torneo di poker all’interno dello storico casinò.

Negli ultimi anni, a partire dal dicembre 2012, ben dodici poker room di Las Vegas sono infatti state costrette a chiudere i battenti, complice la concorrenza sempre più alta tra i blasonati casinò della strip.

Il casinò è proprietà della “Ceasars Entartainment Operating Company”, azienda che controlla gran parte dei casinò della strip e detiene i diritti delle World Series of Poker.

A quanto riporta “La Repubblica.it“, il colosso starebbe vivendo un momento tutt’altro che florido, che non riguarda soltanto il poker live: il bilancio ha infatti evidenziato un passivo da ben 18 miliardi di dollari che rischia di trascinare l’azienda in bancarotta.

Stando alle parole dell’amministratore delegato Gary Loveman si tratterebbe solamente di una situazione temporanea: “Sono fiducioso nel futuro della nostra impresa, che combinerà una struttura di capitale migliorata e proprietà profittevoli”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma la realtà pare essere ben diversa e la chiusura della room del “The Linq” sembra un segnale che rivela una situazione decisamente complessa.

Si tratta di un calo passeggero o anche la capitale del gioco d’azzardo dovrà fare i conti con la crisi?

Per quel concerne l’aspetto meramente legato al poker, il calo invernale potrebbe essere un semplice down fisiologico.

“Ceasars” pare infatti già pronta a rilanciarsi per le prossime World Series: come anticipato qualche settimana fa, nella prossima edizione dei campionati del mondo esordirà il “The Colossus”, evento da soli 565$ di buy-in che attirerà senza dubbio non pochi appassionati…

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari