Saturday, Jun. 19, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Dic 2014

|

 

WSOP 2015, prime anticipazioni: la novità è il “The Colossus”, 565$ di buy-in per 5 milioni garantiti!

WSOP 2015, prime anticipazioni: la novità è il “The Colossus”, 565$ di buy-in per 5 milioni garantiti!

Area

Vuoi approfondire?

Per spulciare il calendario completo dovremo ancora attendere qualche settimana, ma nella mail ricevuta quest’oggi da Seth Palnsky, responsabile media delle World Series of Poker, abbiamo ricevuto le prime anticipazioni per il programma 2015. E subito ve le proponiamo in men che non si dica.

Si partirà mercoledì 27 maggio e in apertura di campionati ci sarà subito la clamorosa novità proposta nella schedule: venerdì 29 maggio prenderà vita il “The Colossus“, evento da soli 565$ di buy-in, che metterà in palio la bellezza di 5 milioni di dollari garantiti!

Le iscrizioni saranno aperte anche il giorno successivo a diversi orari: non è infatti difficile ipotizzare un seguito mostruoso per un torneo dal buy-in così accessibile. Non solo: il “The Colossus” avrà anche una struttura di tutto rispetto con stack iniziale da 5.000 chips e blinds da un’ora che partiranno da 25/50.

Il 5 giugno sarà tempo di Millionaire maker, il torneo che la scorsa edizione fece registrare 7.977 ingressi. Per questo evento buy-in da 1.500$, 7.500 chips iniziali e un milione garantito messo in palio dall’organizzazione.

Confermato, e non poteva essere altrimenti, anche il Monster stack dei record, fissato per il 12 giugno: nel 2014 Hugo Pingray mise in riga la bellezza di 7.861 giocatori assicurandosi una prima moneta da 1.327.000$! Per il prossimo anno, nulla di invariato: 15.000 chips di partenza per un buy-in di 1.500€…

Per quel concerne i buy-in esclusivi, Dan Colman è al sicuro visto che il suo titolo conquistato al One Drop non potrà essere messo in discussione: in questo 2015 torna infatti il One Drop High Roller da 111.111$, che nel 2013 vide trionfare Anthony Gregg.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sembra dunque ormai assodato che i due eventi promossi dall’associazione benefica di Guy Lalibertè si alterneranno di anno in anno con buy-in che salterà da 111.111$ a 1.000.000$ e via dicendo.

Confermato, invece, il mini-Little one for one drop da 1.111$, con i 111$ che andranno, come di consuetudine, devoluti all’associazione appena menzionata, che intende fornire acqua potabile in quelle zone del globo dove è difficile, se non impossibile, usufruirne.

Nella passata edizione le World Series hanno attirato 82.360 partecipanti, il numero più alto di sempre in 45 anni di storia dei campionati. 65 eventi hanno generato un prizepool da oltre 227 milioni di dollari.

Per questa edizione l’obiettivo è di garantire almeno 60 eventi con relativi braccialetti in palio, “sperando – auspica Palansky – di fare ancor meglio della passata edizione”. Perché non aiutarli a battere questo record? 🙂

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari