Friday, Aug. 12, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Feb 2015

|

 

Marco Bognanni commenta il WPT per PI24: “Chi non conosce il poker deve sentirsi coinvolto!”

Marco Bognanni commenta il WPT per PI24: “Chi non conosce il poker deve sentirsi coinvolto!”

Area

Vuoi approfondire?

Non era la sua prima esperienza con la ‘patch’ di PokerItalia24, infatti Marco ‘MagicBox’ Bognanni si era già ‘armato’ di microfono in occasione del tavolo finale WSOP 2012.

Allora commentò in diretta la vittoria dello statunitense Greg Merson, uno dei primi professionisti a mostrare davanti alle telecamere come limpare da bottone e avere successo nel farlo.

Il player piacentino, a distanza di due anni e qualche mese, è tornato negli studi romani dell’emittente televisiva per commentare, assieme all’esperto Riccardo Trevisani, la dodicesima stagione (2013/2014) del World Poker Tour.

“E’ stato Maurizio (Caressa, n.d.r.) – racconta Bognannia concedermi questa opportunità. Riccardo è davvero un mostro nel commento, rimango ammaliato da alcuni suoi incipit, battute e spunti che gli escono in modo naturalissimo! E’ un esempio da seguire in questo campo…”.

Lavorare in diretta è diverso dal farlo con delle registrazioni di tornei di cui, magari, già si conosce l’esito. Ma questo non corrisponde appieno alla realtà.

“Alcune tappe non sappiamo assolutamente come siano finite. Preferiamo così, almeno rimane quell’effetto sorpresa che ci permette di commentare quasi fossimo in diretta. Vogliamo infatti cercare di trasmettere questo ai nostri telespettatori”.

marco

Ci sono stati, in generale, un po’ di mugugni riguardo l’attuale programmazione di PokerItalia24, accusata di essere un po’ ‘moscia’ e monotona rispetto al passato.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Abbiamo quindi chiesto a Marco se qualcosa bolle in pentola, se il canale sta facendo qualcosa per smuovere l’attuale situazione.

“Conosco poco questi aspetti – spiega Marcoma ho sentito parlare di qualche progetto interessante. Già l’idea di mandare in onda la stagione 12 del WPT è un’ottima cosa. La gente dopo poco, infatti, si stanca di vedere le repliche di tornei passati. Le tappe del World Poker Tour sono del 2013/2014, quindi puntate nuove, tanti grandi nomi, alcuni poco conosciuti in Italia, ma soprattutto poker recente, utile per capire dove l’evoluzione ha portato il gioco in questi anni”.

Trasmettere il poker in televisione, in passato, è stato utile affinché tanti si appassionassero. In questo momento di flessione, quindi, abbiamo chiesto a Bognanni quale crede potrebbe essere il segreto per creare un prodotto innovativo e interessante.

“Parlo più da appassionato che da esperto del settore. A mio modo di vedere servirebbe qualche diretta in chiaro commentata da gente competente, con l’aggiunta di qualche colpo di scena, qualcosa di diverso. L”Eredità’ di Rai Uno, ad esempio, è un programma seguito perché si vincono soldi. Potrebbero esser inseriti, quindi, giochi a premio anche nelle trasmissioni di poker. La ‘Casa degli Assi’ ha un senso per gli appassionati o i principianti, ma difficilmente seguirà il reality una persona che non sa nulla del gioco. La gente che non conosce il poker ha bisogno di sentirsi coinvolta direttamente, sennò non si avvicinerà mai a questo mondo!”.

Bognanni ha sostituito Islamay al fianco del ‘titolare fisso’ Ricky Trevisani e spera di farlo nel migliore dei modi.

“Erion era sicuramente un’ottima spalla per Riccardo, perciò darò il massimo per provare a sostituirlo al meglio. Credo che l’arma vincente per un buon commento sia un giusto mix di tecnica e simpatia, è necessario infatti andare incontro al pubblico eterogeneo che ci segue da casa. Aspetto i feedback già da domani giovedì 12 alle ore 23.30, quando andrà in onda su PokerItalia24 la prima puntata del WPT!”.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari