Tuesday, Feb. 7, 2023

Strategia

Scritto da:

|

il 28 Feb 2015

|

 

Che dolore per Randy ‘nanonoko’ Lew! Settano in tre al flop e… finisce a ‘sportellate’

Che dolore per Randy ‘nanonoko’ Lew! Settano in tre al flop e… finisce a ‘sportellate’

Area

Vuoi approfondire?

La mano in questione l’ha postata qualche giorno fa su Facebook Marco ‘MagicBox’ Bognanni, il quale, forse, è rimasto più sconvolto di quanto accaduto rispetto al protagonista Randy ‘nanonoko’ Lew.

Il super-grinder americano, che da anni macina mani su PokerStars come se fosse la cosa più naturale del mondo, in carriera ne ha viste sicuramente tante, ma questa mano ‘sick’, anche per uno come lui, non è cosa da tutte le sessioni.

Siamo al tavolo ‘Janacek II’ su PokerStars.com, la partita in corso di svolgimento ha blinds 25$/50$ e si stanno affrontando sei giocatori, tutti tranne uno con ben oltre 100 bui.

 

Questa la ‘folle’ action:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

L’azione preflop appare standard. Il ‘player 2’ apre con Q-Q, il giocatore sullo small blind flatta con 3-3 e Lew fa lo stesso con 8-8 da big blind. Non opta per lo squeeze, ma gioca in set mining.

Al flop (pot 447$), dopo il check dello small blind e di ‘nanonoko’, l’original raiser effettua una continuation bet di 200 dollari, di fronte alla quale ‘player 5’ rilancia fino a 700$ (anche se il board non è così coordinato). Randy, forte del suo set di otto, chiama, ma l’original raiser, assegnando un punto forte ad almeno uno dei due avversari, sale a 2.450$.

Segue il push di ‘player 5’, il call di ‘nanonoko’ e l’all-in per 20.421 dollari dell’original raiser, sicuro col suo nut. Lew mette i suoi restanti 4.000$ e trova la spiacevolissima sorpresa. Il run it twice non regala poker a nessuno dei due ‘underdog’, così ‘player 2’ incassa il piatto di 23.025 dollari.

E’ completamente un cooler, secondo voi, o un giocatore del talento di ‘nanonoko’, di fronte all’azione extra-strong dell’original raiser, avrebbe miracolosamente potuto salvarsi?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari