Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Apr 2015

|

 

In arrivo il ‘crack’ di Lock Poker: debiti verso i giocatori per 15 milioni di dollari!

In arrivo il ‘crack’ di Lock Poker: debiti verso i giocatori per 15 milioni di dollari!

Area

Vuoi approfondire?

Tempi duri per un’altra poker room ben conosciuta in campo internazionale.

Se la sta passando in cattive acque, in questo periodo, Lock Poker, che parrebbe vicinissima infatti alla definitiva chiusura.

Questa poker room, specialmente dopo il ‘crack’ di Full Tilt, qualche anno fa investì forte sul marketing per accaparrare quanti più clienti possibili, arrivando persino ad ingaggiare fenomeni dell’online come Chris Moorman, Michael Mizrachi e la proette norvegese Annette Obrestad.

moorman

Moorman al tavolo con la patch di LockPoker

 

Era molto gradevole anche la grafica del client, che aveva nel nero il colore predominante e un diamante come marchio dell’azienda.

Presto però sorsero problemi non secondari, ovvero quelli legati ai pagamenti. Si verificarono già nel 2012, infatti, enormi ritardi, chiaramente poco giustificabili, nell’accredito del denaro ai giocatori.

Buona pubblicità non è stata fatta a Lock Poker, poi, dall”affaire’ Jose ‘GIRAH’ Maceido. Il player portoghese, presunto astro nascente e team pro della room, truffò numerosi colleghi high stakes con svariate e gravi pratiche illegali, tra cui il multi-account.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
girah

Jose ‘GIRAH’ Maceido

 

E’ complicato arrivare a una cifra precisa, però pare che a oggi il debito dell’azienda nei confronti dei clienti/giocatori si aggiri tra i 10 e i 15 milioni di dollari.

Attualmente navigando sito tutto sembrerebbe normale (da venerdì scorso, comunque, non è possibile loggarsi), ma è probabile che a breve il nero arrivi a dominare ancor di più, in modo inesorabile, la home page.

Lock Poker, nomen omen.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari