Friday, Nov. 27, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Lug 2015

|

 

Global Poker Index: il più forte è Zinno, Mercier lo tallona! Sammartino stabile in top ten, tonfo Selbst

Global Poker Index: il più forte è Zinno, Mercier lo tallona! Sammartino stabile in top ten, tonfo Selbst

Area

Vuoi approfondire?

Con le World Series ormai alle spalle, seppur sia ancora viva in tutti noi l’emozione provata ieri grazie all’impresa, perché di questo si tratta, del nostro Federico Butteroni, diamo uno sguardo al Global Poker Index, con la classifica dei migliori 300 torneisti live del mondo che è stata aggiornata ieri.

Per la seconda settimana consecutiva si conferma numero uno Anthony Zinno, autore di una prima parte di 2015 da favola, coronata dal braccialetto WSOP vinto nell’evento #60, l’High Roller di PLO da 25.000$ di buy-in.

Dietro di lui, a non troppa distanza, troviamo Jason Mercier con 3.868,99 punti. Il professionista di PokerStars ha vissuto delle ottime WSOP, in cui ha vinto il titolo del 5.000$ 6-max di no limit hold’em e ha ottenuto altri tre in the money nelle sale del Rio All-Suites & Casino.

Completa il podio Dan Smith con 3.818,38, il quale ha perso una posizione rispetto alla settimana passata.

Entra di prepotenza nella top ten, con ben otto posizioni scalate, Scott Seiver, attualmente quarto con 3.743,06 punti.

Non lo hanno aiutato tanto le World Series, quanto il runner up ottenuto nel ricchissimo Super High Roller Bowl tenutosi all’Aria.

Stabile, ma va bene così, Dario Sammartino. Il partenopeo conferma la settima posizione, dietro a Stephen Chidwick (battuto da Max Pescatori nell’heads up per il braccialetto) e davanti a Bryn Kenney.

sammartino

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nei primi dieci arriva anche Paul Volpe, che è passato dall’undicesimo al nono posto, mentre rimane aggrappato alla decima posizione Byron Kaverman, il quale si sta ‘coccolando’ il suo primo braccialetto vinto a Las Vegas.

Il salto in avanti più importante, comunque, lo ha compiuto il canadese Jonas Mackoff, che dalla 296° posizione è passato alla 166° (+130).

Bene pure il britannico Jake Cody, che dalla 293° piazza, in una settimana, si è trovato catapultato alla 200°.

Tonfo, invece, per la campionissima Vanessa Selbst, che di certo non ha brillato alle World Series of Poker. Ha perso più posizioni di tutti, passando dalla 174esima posizione alla 289esima, rischiando così di uscire dai primi 300 player del mondo.

 

Questa la situazione della top ten:

gpi

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari