Monday, Jul. 4, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Feb 2016

|

 

La carriera dorata del 21enne Dzmitry Urbanovich: cinque milioni in MTT live in meno di tre anni!

La carriera dorata del 21enne Dzmitry Urbanovich: cinque milioni in MTT live in meno di tre anni!

Area

Vuoi approfondire?

Sabato ha impressionato tutti, perché vincere il Main Event EPT a 21 anni – dopo una sequela di risultati da urlo – è cosa più unica che rara.

Evidentemente non per il polacco Dzmitry Urbanovich che, durante l’heads-up che spostava 170.000€ circa, era così tranquillo e sicuro di sé (un po’ anche della sua run) da apparire quasi annoiato di star lì a combattere con un dilettante, Bernies, troppo ‘tankante’ e dedito a snervanti esercizi di iperventilazione prima di ogni mossa.

urba

Questo successo, quindi, è il fiore all’occhiello della carriera live già impressionante di un ragazzo che – per via dell’età – non ha finora mai messo piede alle World Series of Poker.

Il 2016 perciò può essere l’anno magico di Dzmitry, visto che tra pochi mesi farà l’esordio al Rio Casino, di certo non impaurito dai field oceanici che si troverà ad affrontare. Dovrà però abituarsi alle strutture particolari delle WSOP, piuttosto diverse da quelle europee.

Seguendo Hendom Mob, Urbanovich in carriera ha piazzato in giro per il mondo 49 bandierine (per 4.828.346$) e lo ha fatto in neanche tre anni, visto che il primo in the money lo ha centrato nel luglio 2013 in un piccolo torneo in Repubblica Ceca, dove incassò l’equivalente di 525 dollari.

La sua scalata è cominciata nel 2014, quando a gennaio vinse la prima ‘picchetta’ EPT: a Deauville si impose in un mtt da 330€ con cui ne portò a casa 12.300.

In quell’anno, poi, pur ottenendo tanti e buoni risultati, mai è riuscito a incassare un premio uguale o superiore a 50.000 dollari, cosa che ha imparato invece a fare benino nell’anno appena trascorso.

Dopo aver vinto la seconda picca EPT alle Bahamas in un evento Bounty Turbo da 2.000$ (37.640$), è a Malta che il polacco si è scatenato: sull’isola in dieci giorni ha centrato sei in the money totali, con quattro successi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ha fatto suo l’High Roller da 25.500€ per 572.300 euro, un evento da 1.100€ per 35.200€, uno da 5.200€ per 110.000€ e il Crazy Pineapple Turbo da 220€ per 3.260€.

Lasciata l’isola – dove avrebbe potuto facilmente ottenere il ruolo di governatore – è a Montecarlo, giusto un mese dopo, dove ha ottenuto il risultato economico più importante finora.

Il secondo posto al Super High Roller da 100.000€ – vinto dall’immarcescibile Seidel – gli ha fatto incassare in un sol colpo 1.446.600 euro.

Da sottolineare anche il terzo posto ottenuto sempre nel Principato nel 6-handed Turbo da 10.200€, grazie a cui ha preso ulteriori 101.600€.

Urbanovich non si è trovato male, in agosto, neppure in Catalogna, dato che a Barcellona nell’evento 8-max da 50.000€ ha chiuso al secondo posto (battuto in heads up da Sylvain Loosli) per 841.500€.

L’ultimo risultato grosso del suo straordinario 2015 lo ha centrato a dicembre a Praga, piazzandosi al 4° posto nel Super High Roller da 50.000€ per 285.000€. Quel torneo lo vinse Steve O’Dwyer per oltre 746.000€.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari