Saturday, Jul. 20, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 8 Ago 2016

|

 

“Ho perso 436.000$ in prop-bet, ma sono soddisfatto del mio poker!” Notte folle al Bellagio per Daniel Negreanu

“Ho perso 436.000$ in prop-bet, ma sono soddisfatto del mio poker!” Notte folle al Bellagio per Daniel Negreanu

Area

Vuoi approfondire?

Che i giocatori di poker siano affascinati da prop-bet e simili, è ormai cosa assodata e risaputa.

Vuoi per l’animo da gambler, vuoi per trovare un diversivo alle lunghe sessioni (sia cash che mtt), di ‘diversivi’ in cui ballano bei soldi sono piene le cronache dei tavoli verdi, per quanto non certo edificanti dal punto di vista dell’immagine del gioco.

Sul suo blog Daniel Negreanu ha raccontato i disastrosi esiti di una notte di cash game al Bellagio con Gus Hansen, Phil Ivey, Patrik Antonius, Doyle Brunson e David Oppenhiem: al tavolo verde il canadese ha fatto registrare un +50.000$, ma nelle prop-bet ha perso la bellezza di 436.000$!

“Non ricordo da quanti anni non mi facessi coinvolgere in prop-bet – ha scritto Daniel, che ha poi spiegato nel dettaglio la ‘scommessa parallela’ di venerdì notte.

“Ognuno di noi ha scelto un seme, e poi dieci flop. Per vincere la bet deve cadere uno dei tuoi flop, o un Asso, un Re o una Donna del tuo seme nel mezzo del flop”

Ma la prop-bet tra mostri sacri del poker che ha prosciugato Negreanu prevedeva anche delle condizioni particolari per i Jack e i Sette:

“Abbiamo giocato anche i Jack. Se sul flop arriva un Jack del tuo seme accompagnato da un’altra carta dello stesso seme, vinci la bet… Ma se non c’è un’altra carta dello stesso seme sei tu a dover pagare! Per i Sette invece si vincono 5.000$ se quello del tuo Seme cade nel mezzo del flop e 2.000$ in uno dei lati”

Regole tutto sommato semplici, che per lo stesso Negreanu non richiedono particolari abilità oltre “a non dormire. Se non ti accorgi che è cascato il tuo flop e non lo fai presente, non vieni pagato”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Alle 4 e 30 di mattina, dopo una sessione fiume cash in cui ha registrato un profit di 50.000$, Daniel si è alzato dal tavolo con un passivo di oltre 400.000$ in prop-bet! Ma il pro canadese non ha battuto ciglio:

“Non sono mai stato più di dieci secondi a lamentarmi della sfortuna nelle bet, e zero secondi a pentirmi di aver accettato di giocare”

Secondo Negreanu, infatti, le prop-bet possono essere utili per focalizzarsi meglio sul poker:

“So che può sembrare contro intuitivo ma credo che queste bet possano servire per essere più focused e giocare un miglior poker. Quando sono al tavolo verde non guardo mai il telefono e seguo ogni flop con attenzione. Cose che potrei di sicuro fare anche senza prop-bet,  ma rappresentano un incentivo extra per non andare in modalità auto-pilot!”

 

 

Foto by PokerStars

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari