Sunday, Oct. 20, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 13 Gen 2016

|

 

Esfandiari devolve in beneficenza la somma vinta dalla prop bet con Bill Perkins!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Esfandiari devolve in beneficenza la somma vinta dalla prop bet con Bill Perkins!

Area

Vuoi approfondire?

“Ho esagerato, mi è mancato giudizio in quel momento. Mi sento in imbarazzo per le azioni che ho posto in essere per vincere la scommessa.”

Dopo la goliardata che gli è costata la squalifica nel main event PCA, Antonio Esfandiari è tornato a parlare dell’imbarazzante episodio che lo ha visto protagonista, ammettendo candidamente di aver oltrepassato il limite del decoro.

A conti fatti, però, “The Magician” non può far altro che rallegrarsi: la prop bet con Bill Perkins è terminata con successo e, stando alle indiscrezioni, Antonio ha incassato ben 50.000$ dal folkloristico businessman.

I soldi, però, non sono tutto. E per rimediare alla caduta di stile, Esfandiari ha deciso di devolvere l’intera vincita in beneficenza: 25.000$ saranno destinati a REG, l’associazione no profit creata da Igor Kurganov, Liv Boeree e Philipp Gruissem, altri 25.000$ alla fondazione One Drop dell’amico Guy Laliberte, che ha come obiettivo quello di portare acqua potabile nelle zone del mondo meno fortunate.

esfa guy

Guy Laliberte e Antonio Esfandiari durante il Big One for One Drop 2012

Tanto di cappello, dunque, ad Antonio, che segue così un “trend” davvero ammirevole in questo inizio 2016: pochi giorni fa l’accoppiata Daniel Colman e Dan Smith annunciava di aver raccolto ben 210.000$ da donare in beneficenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari