Wednesday, Jul. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Set 2016

|

 

WSOP Flashback – Sick 3-way pot al day5 del Main Event 2014

WSOP Flashback – Sick 3-way pot al day5 del Main Event 2014

Area

Vuoi approfondire?

Gli spot multiway sono il sale degli MTT. In early stage sono la prassi, ma più si va avanti, più è raro vedere big pot con più di due giocatori coinvolti nella mano.

Proprio per questo, lo spot che ha visto protagonisti Curtis Rystadt, Casey Stewart e Timur Margolin, durante il day5 del Main Event WSOP 2014 è più unico che raro: non solo perché si tratta di un 3-way, ma perché tutti e tre i giocatori fanno addirittura azione al river.

Rystadt, l’unico amatore presente al TV table, apre il gioco a 35.000 da mp con QJ. Stewart flatta da cutoff con 10J, Margolin fa altrettanto da bottone con 99. Passano i blinds.

Flop: 5Q8.

Small c-bet a 30.000 per Rystadt, raise 83.000 Stewart, call Margolin, chiama anche Rystadt.

Turn: Q. Triplo check.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

River: 9. (Monoout per Margolin!)

Rystadt punta 225.000 chips, Stewart chiama… Margolin va all-in per 474.000 chips! Curtis passa e Casey entra in the tank. Cosa deciderà di fare? Scelta davvero complessa, resa ancor più difficile dal fastidiosissimo Rystadt, che dopo aver foldato prosegue il suo personalissimo show, stuzzicando il finlandese Kyle Keranen, con il quale stava discuetendo già da qualche livello.

La mano in questione a 21:38 del video!

httpv://www.youtube.com/watch?v=zHBnT6DJwPg

Per la cronaca, nessuno dei tre avrà fortuna nel prosieguo del torneo: Margolin chiuderà in 120° posizione, Stewart 108°, Rystadt 100°, per tutti e tre un premio da 51.141$.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari