Thursday, Dec. 5, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Ott 2016

|

 

La storia si ripete: Will Kassouf esce anche dall’EPT di Malta con KK contro AA

La storia si ripete: Will Kassouf esce anche dall’EPT di Malta con KK contro AA

Area

Vuoi approfondire?

C’era un osservato speciale in questi giorni al Main Event dell’EPT di Malta.

Tra i 468 iscritti al torneo infatti compariva anche il nome dell’avvocato inglese Will Kassouf. Prima di questa estate pochi appassionati di poker live conoscevano il suo nome…

Ci ha pensato il Main delle World Series of Poker di Las Vegas a renderlo una celebrità, anche se non amata da tutti. Date un’occhiata alle puntate dedicate di ESPN se ve le siete perse per capire a cosa ci riferiamo.

Kassouf in luglio al Rio è stato praticamente il protagonista indiscusso del Main WSOP 2016 in tutte le giornate, fino al decisivo Day 7.

Con il suo trash talking senza freni ha catalizzato l’attenzione, attirandosi i complimenti e le critiche. Per poco non è arrivato a giocarsi un posto tra i mitici November Nine.

La mano che lo ha condannato nel torneo più importante del mondo è stata un coolerone imparabile: un all-in preflop a 17 left con KK contro AA di Griffin Benger, colpo definito come ‘la mano del torneo’.

Nel Day 1 dell’EPT qualcuno, trovandosi al tavolo contro Kassouf, si è messo a guardare proprio le puntate ESPN sopra citate. Lo documenta questo scatto del fotografo Neil Stoddart…

 

kassouf_stoddart

 

Incredibilmente un colpo molto simile a quel KK<AA ha fatto fuori Kassouf anche oggi nel Day 2 dell’EPT di Malta! Il déjà vu ha avuto luogo nelle prime fasi della giornata al tavolo televisivo.

Un corto Troyanovskiy ha pushato 12.800 da UTG+2, Altman da CO si è limitato al call (con 54.600 dietro). Kassouf da small blind ci ha pensato un po’, come al solito, prima di repushare 46.400 pezzi.

Altman snappa e si va allo showdown a tre. L’americano copre i due europei ed è nettamente avanti con AA contro KK di Kassouf e 2-2 di Troyanovskiy.

Il board 3-3-7-Q-7 ancora una volta non regala proprio nulla a Kassouf che è costretto a salutare il field e tornare a casa.

 

mano-ept-kassouf

 

L’evento ha perso così sicuramente un personaggio che poteva diventare anche stavolta protagonista davanti alle telecamere. Non ha fatto nemmeno in tempo a mostrare la sua loquacità e le sue skills oratorie.

Per la cronaca, in questi mesi Kassouf ha continuato a giocare tornei live restando però tra i confini inglesi. A fine settembre è stato runner-up di un Deepstack a Nottingham.

Sull’isola di Malta non ha mai piazzato una bandierina ufficiale, il Main EPT sarebbe stata un’ottima occasione ma il sogno è sfumato…

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari