Saturday, Jun. 19, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Dic 2016

|

 

What a misstep! Viacheslav Buldygin e un insensato ‘fast fold’ a 4 left del Super High Roller di Praga

What a misstep! Viacheslav Buldygin e un insensato ‘fast fold’ a 4 left del Super High Roller di Praga

Area

Vuoi approfondire?

Nel Super High Roller da 50.000€ di buy-in dell’EPT di Praga, il proprietario del casinò di Rozvadov, Leon Tsoukernik ha messo in riga professionisti dal curriculum certamente più blasonato.

Determinante ai fini del successo finale, uno spot a dir poco emblematico andato in scena a 4 left, nel quale Leon – facendo leva sul proprio big stack – ha indotto in errore il russo Viacheslav Buldygin.

La mano è quantomai singolare: Buldygin limpa 100.000 da bottone con uno stack da 1.800.000 chips (18bb). Helppi completa da small con uno stack da 2.000.000, Tsoukernik (7.500.000 chips) checka da big blind.

Il flop recita: 3A5.

Helppi leada 150.000, Leon va direttamente all-in. Buldygin si ritrova a dir poco spiazzato: il russo ha infatti in mano K-K!

Ciò che lascia a dir poco perplessi è la rapidità con cui decide di foldare la sua mano. Nel range di Tsoukernik difficilmente troveremo A, good kicker, visto che li avrebbe comodamente potuti raisare o shovare pre. E al contempo pare davvero complicato ipotizzare possa avere degli A-x facendo all-in al flop! Trattandosi di un giocatore piuttosto eccentrico, Leon potrebbe talvolta fare questa move, random, con A-2, A-4, ma Buldygin avrebbe dovuto spendere qualche minuto di riflessione sul range dell’avversario. E’ chiaro che la situazione è piuttosto complessa perché Viacheslav si trova in un ‘sandwich’ ed è probabilmente più intimorito dal lead out di Helppi che dallo shove di Tsoukernik.

Ad ogni modo, inserendo un 20-30% di A-x, il range di value di Tsoukernik è composto solamente da 2 pair 3-5 e qualche rara scala (con la quale, probabilmente, si limiterebbe diverse volte al call). Tutto il resto è composto da semibluff come 2-3, 3-4, 4-5, 4-6.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Calcolando tutte le combo presenti nel range avversario, Buldygin avrebbe senza ombra di dubbio propendere per un call, dato che Helppi, avendo appena 20x, avrebbe potuto rilanciare/shovare pre con diversi A-x [tra l’altro, qualora Buldygin snappasse l’all-in di Tsoukernik, potrebbe addirittura costringere al fold quei rari A in mano a Helppi].

E’ chiaro che limpando K-K da bottone non si è mai felici di vedere un Asso sul flop, ma considerando questa particolare dinamica è difficile immaginarne in mano a uno dei suoi due avversari! Lungi da noi permetterci di giudicare uno spot giocato da player di questo livello, ma pare quantomeno superficiale il ‘fast fold’ del russo in una situazione del genere.

E’ infatti egli stesso ad ammettere: “Questo potrebbe essere probabilmente l’errore più grosso del final table”.

Dopo qualche minuto di riflessione, Juha Helppi folda il suo Q-3. Tsoukernik mostra 25 e la faccia di Buldygin è tutta un programma…

Lo spot in questione al minuto 32′ 57” della clip!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari