Saturday, Aug. 17, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Mag 2017

|

 

“E’ un sogno che diventa realtà!” Le prime parole di Raffaele Sorrentino dopo la vittoria del Main Event PSC Montecarlo

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

“E’ un sogno che diventa realtà!” Le prime parole di Raffaele Sorrentino dopo la vittoria del Main Event PSC Montecarlo

Area

Visibilmente stanco ma col sorriso di gioia stampato sul volto.

Il dealer ha da poco girato l’ultima carta di quel AA>QQ che ha dato a Raffaele Sorrentino la vittoria del Main Event PSC Montecarlo, il primo appuntamento europeo del nuovo circuito di PokerStars.

L’esultanza del calabrese è molto composta: Raffo non si lascia andare a urla sguaiate ma si guarda intorno un po’ spaesato, come se ancora si debba rendere bene conto di cosa ha combinato.

Poi arriva il momento degli abbracci con gli amici che lo stavano seguendo a bordo tavolo.

Passano Gianluca Speranza, Salman Behbehani, Andrea Crobu, poi arriva Musta e si capisce che l’abbraccio tra i due è speciale come può essere solo tra due amici fraterni che tante – tantissime – ne hanno viste e passate assieme.

sorrentino abbraccio mustasorrentino abbraccio musta

Raffaele è poi accalappiato dai colleghi di PokerNews.com per l’intervista video di rito.

“Mi sento benissimo, è un sogno che diventa realtà! – esordisce Raffaele al microfono, come a far capire subito che questa picca mette il sigillo alla caratura mondiale di poker pro raggiunta.

Proprio come i migliori, infatti, Sorrentino sfoggia anche una buona dose di umiltà:

“Al tavolo finale ero davvero stanco – spiega Raffaele – credo di aver commesso qualche errore, ma in tutte le altre giornate ho giocato davvero bene”

Quando la giornalista gli domanda del folto gruppo di amici che lo seguiva dal rail, il neo-campione fa capire che il supporto è stato per lui importante:

“Ho tanti amici, per seguirmi oggi è venuto a Montecarlo anche mio cugino da Milano”

E proprio con loro è il momento di celebrare questa magnifica vittoria:

“Ora andiamo a festeggiare, ma solo un piccolo party!”

Del resto la stanchezza accumulata è ancora ben presente. Ma non dubitiamo che dopo il piccolo party di stanotte, una volta ritrovate le energie, il calabrese festeggerà in grande stile, come del resto si addice a questa vittoria da mezzo milione di euro che lo ha catapultato nel firmamento delle stelle di prima grandezza del poker mondiale.

 

 

 

Foto by PokerStars

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari