Wednesday, Nov. 20, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 24 Set 2015

|

 

I primi passi nel poker dei player: Andrea ‘ANTIREGS87’ Crobu!

I primi passi nel poker dei player: Andrea ‘ANTIREGS87’ Crobu!

Area

Vuoi approfondire?

Affacciarsi sulla scena nazionale del poker online recitando un ruolo da protagonista a soli vent’anni non è un’impresa semplice.

Continuare a fare il poker pro con successo scrollandosi di dosso l’etichetta di ‘goodrunner’ è ancora più difficile.

Andrea ‘ANTIREGS87’ Crobu, regular heads-up ai tavoli cash-game dal NL100 al NL1000, è salito alle luci della ribalta in brevissimo tempo sorprendendo tutti con un primo e un secondo posto al Sunday Special nel giro di una settimana.

Una striscia sorprendente in una disciplina che non è nemmeno la sua specialità, ha attirato l’attenzione della comunità pokeristica italiana, divisa tra chi esaltava le qualità del ragazzo e chi, con un pizzico d’invidia, metteva l’accento sulla sua fortuna.

Eccezion fatta per questi due big-shot, dietro i risultati ottenuti da Andrea Crobu si cela un grande studio e una determinazione nel raggiungere i propri obiettivi da far invidia.

La sua storia, tuttavia, è simile a quella di tanti giocatori occasionali che hanno mosso i primi passi nel poker con piccoli depositi, destinati a durare meno di una notte:

Quando ho conosciuto il gioco ho cominciato come tutti, depositando venti euro alla volta cercando di fare la scalata impossibile che puntualmente si concludeva con un fallimento. Di norma giocavo due tavoli 6-max per volta partendo dal NL2, passando al NL5 raggiunti i 50 euro, al NL10 a 100 euro e così via. Riuscivo spesso a metter da parte 200 euro per poi spewarli in una sera sedendomi a limiti più alti e tornare a ricaricare il giorno seguente. Dopo aver ripetuto questa esperienza più di una volta mi son fatto due domande e ho cercato, con l’aiuto di un amico, di approcciare il gioco più seriamente facendo una scalata regolare che mi ha permesso di arrivare al NL25.andrea-crobu

Tra un tavolo cash e l’altro, Andrea non disdegna di giocare qualche torneo, e proprio grazie ad una vittoria conseguita nel Mini Afternoon On Stars riesce a dare un bello scossone al bankroll, stabilizzandosi ai tavoli cash con un numero di buy-in sufficiente per il livello:

Da quel momento ho deciso di farmi coachare da Gianluca ‘bradipolpo’ Manitto, scoprendo la mia passione per la disciplina Heads-up. Nel giro di poco tempo sono passato dal NL25 al NL50 vincendo oltre 80 stack, per poi approdare al NL100 e cominciare a far sul serio.”

L’audacia di Crobu viene premiata dalla fortuna, infatti proprio nel momento cruciale della sua carriera arriva il doppio shippo al Sunday Special, che gli consente di fare un ulteriore passo in avanti.

Tuttavia questo filotto di vittorie non corrisponde ad una adeguata preparazione a livello di mindset, e Andrea commette alcuni errori che rischiano seriamente di compromettere la sua carriera:

Dopo gli shippi allo Special ho scoperto il live e nel giro di due trasferte ho buttato all’aria gran parte del mio roll. Nella prima occasione, a Sanremo ho buttato oltre 15.000€ tra online e live, nella seconda sono riuscito a fare di peggio swingando soltanto online circa  20.000€, senza considerare le serate con gli amici e le spese della trasferta.

Tornato a casa con la consapevolezza di aver messo a rischio un percorso cominciato nel migliore dei modi, Andrea si rimette sotto chiedendo aiuto ad un suo amico:

Non mi sentivo più così confident dopo questo swing e ho chiesto una mano a Girex che ha creduto in me e mi ha rimpolpato il roll consentendomi di tornare a giocare al meglio delle mie possibilità.

andrea-crobu

Così ricomincia la scalata. Con una buona dose di umiltà e tanta costanza, il sardo ritorna a macinare mani e profit come aveva fatto in precedenza:

In tanti mi accusavano di essere andato broke, di essere stakato, mettendo in dubbio le mie capacità di giocatore. Pian piano invece sono riuscito a tornare ai massimi livelli e quest’anno posso già ?ritenermi orgoglioso di quanto sono riuscito a fare!

Ecco il grafico di Andrea ‘ANTIREGS87’ Crobu relativo al 2015, ne ha fatta di strada il ragazzo…


12016312_10203802782788722_531352585_o

 

Scriveteci le vostre impressioni sulla nostra Fanpage su Facebook!

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari