Sunday, May. 26, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Giu 2017

|

 

WSOP – Carica degli italiani al Marathon, out Pescatori dal Limit!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Carica degli italiani al Marathon, out Pescatori dal Limit!

Area

Vuoi approfondire?

Mentre Dario Sammartino si cimentava nella disciplina superaggressiva del 2-7 Single Draw, al Rio Casino di Las Vegas sono iniziati altri due tornei WSOP, un evento di No Limit Hold’em e uno di Limit Hold’em.

Event #23: THE MARATHON – $2,620 No-Limit Hold’em

Buy-in un po’ più alto delle classiche “lotterie” di NL Hold’em per questo evento che ha una importantissima caratteristica: livelli che si alzano ogni ben 100 minuti, al contrario degli altri eventi che li hanno da un’ora. A questa interessante variabile dobbiamo sia il nome “Marathon” che, soprattutto, la mancanza di quella ecatombe di player che solitamente caratterizza gli eventi di Hold’em.

Il field iniziale di 1.646 player, infatti, si è soltanto dimezzato, con 806 giocatori che passano alla giornata successiva, ancora lontanissimi dalla zona premi: il payout non è ancora stato pubblicato ma è praticamente sicuro che i posti a premio daranno meno di duecento.

Tra i player che passano al day 2 troviamo ben sette bandierine italiane, e la prima ci ha dato un po’ da fare: il chipcount ufficiale riporta infatti in 29° posizione un misterioso “Domyo Aqmelli” che non ci sembrava proprio un nome di lingua italiana. Supponiamo però si tratti di un errore di trascrizione del nome di Donis Agnelli, che sappiamo essere già presente (e vincente) a Las Vegas in questi giorni.

E’ già capitato in passato che il nome di Donis venisse trascritto nello stesso identico modo errato… evidentemente l’italiano non ha proprio una grafia chiarissima, ma pare poter rimediare con l’abilità nel poker visto il risultato nel day 1 del Marathon!

A seguire nel chipcount c’è Alessandro Bardaro in 166° posizione, e poi Fabrizio Nolano 216°. Poi un grosso salto fino al 576° posto di Muhamet Perati, al 646° di Giuliano Bendinelli, 652° per Andrea Schettino e al fanalino di coda del gruppone azzurro, Giovanni Di Donato al 687° posto.

Ecco come si presenta la classifica dei migliori 10 player al termine del day 1, c’è anche Dietrich Fast, specialista di high roller!

Event #24: $1,500 Limit Hold’em

Il dubbio è sempre se chiamarla “variante” oppure no: in realtà il gioco è sempre l’amatissimo Hold’em, ma in versione a puntate fisse. Tant’è che ha attratto un field piuttosto corposo, 616 player ai nastri di partenza, moltissimi per un evento non relativo al No Limit Hold’em.

Sono 132 i giocatori che arrivano alla fine di questo lungo day 1, e saranno 93 ad andare a premio. Tra di loro non ci sarà purtroppo Max Pescatori, che non è riuscito a replicare l’ottima performance del torneo HORSE ed è stato eliminato da questo evento Limit.

Ecco i migliori dieci del day 1:

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari