Tuesday, Jul. 27, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Giu 2017

|

 

WSOP – Super Sammartino nel 2-7, altri due italiani passano il turno al Millionaire Maker

WSOP – Super Sammartino nel 2-7, altri due italiani passano il turno al Millionaire Maker

Area

Vuoi approfondire?

Una domenica di relativa tranquillità quella che abbiamo potuto vedere nei corridoi del Rio Casino di Las Vegas ieri. Un braccialetto assegnato e tre tornei ancora in corso, può sembrare poco ma quando uno di questi tornei è un day 1 del Millionaire Maker… servono tanti tavoli liberi per contenere migliaia di player!

Ecco come è andata in questa domenica di poker, a partire da una sorpresona che non ci aspettavamo:

Event #22: $10,000 No-Limit 2-7 Lowball Draw Championship

L’ultimo torneo iniziato ieri è anche quello che ci interessa di più, perché lo sta giocando l’italiano più in forma di queste WSOP 2017: Dario Sammartino!

Non siamo abituati a vederlo impegnato nelle varianti di poker, ma il 2-7 Single Draw No Limit ha effettivamente un’aggressività tale da risultare molto affine ai giocatori più esplosivi di No Limit Hold’em. E Dario si è di certo difeso molto bene, con un super day 1 che lo ha visto più volte portarsi molto in alto nella classifica. Purtroppo a fine giornata sono arrivati due raddoppi di short stack, entrambi ai danni di Dario che in tutti e due i casi si è dichiarato servito con Jack-high e ha visto prima Jean-Robert Bellande pescare dal mazzo un 10-high e poi Mike Wattel addirittura un 8-high.

Sammartino chiude così la prima giornata di questo torneo nella parte bassa della classifica, in 22° posizione su 30 player rimasti. Dario sarà in buona compagnia per il day 2, c’è gente come Shaun Deeb, Phil Galfond, Paul Volpe, e anche John Racener che ha trovato il modo di “multitablare live” e passare sia questo day 1 sia quello del Millionaire Maker, contemporaneamente: pratica tanto comune tra i pro quanto faticosa, viste le lunghezze non piccole dei corridoi del Rio.

Chipcount dei trenta player rimasti:

Event #20: $1,500 No-Limit Hold’em MILLIONAIRE MAKER – Flight 1B

Alle buste anche il day 1B di questo enorme torneo che garantisce un milione di dollari al primo. Come di consueto i tornei dal buy-in accessibile danno in dotazione ai giocatori uno stack esiguo, riuscendo così a garantire una scrematura immediata del field pur non accorciando la durata dei livelli, sempre da un’ora. Il meccanismo funziona, e al termine della giornata sono rimasti soltanto 678 giocatori dai 4.323 iscritti a inizio day 1B!

Il totale delle iscrizioni, sommando day 1A e 1B, sale così a 7.761, portando il primo premio ben oltre il milione garantito. Oltre al braccialetto d’oro, infatti, il primo classificato si aggiudicherà anche una moneta da 1.221.000 dollari!

A rappresentare i colori italiani nel day 2 saranno un ottimo Mario Angheleddu, che ha concluso in 22° posizione la giornata, e molto più indietro Donis Agnelli in 595° piazza provvisoria. I due azzurri di oggi vanno a unirsi a Butteroni, Zanarelli e Patacconi che si sono qualificati attraverso il day 1A.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tra gli altri nomi che passano al day 2 possiamo vedere Antonio Esfandiari, Jeff “gboro” Gross, e i già braccialettati 2017 David Pham e John Racener che ha, come dicevamo prima, multitablato contempraneamente l’evento 22.

I top 10 del day 1B:

Event #18: $565 Pot-Limit Omaha

Quattro carte, buy-in accessibile e più di tremila iscritti, numeri da spavento per un evento di poker diverso dal Texas Hold’em. A chiudere in testa a tutti alla fine è stato Tyler Smith, dopo una singola mano di heads up nel quale possedeva già un vantaggio di chip davvero impari. Subito dopo l’eliminazione del terzo classificato Igor Sharaskin, spinto dalla pochezza del proprio stack Jason Stockfish ha deciso di mandare la pot-vasca con A 10 8 5 single suited, trovando il call di Smith con A Q 8 7 single suited.

Board liscio come l’olio e la Donna di Smith lo ha portato verso il suo primo braccialetto, spingendo le sue vittorie in carriera oltre la rispettabilissima soglia del milione di dollari.

Event #21: $1,500 8-Game Mix 6-Handed

Ci avevano provato sia Max Pescatori sia Walter Treccarichi ad aggredire questo evento di 8-game, purtroppo senza riuscire a passare la prima giornata. Si è appena concluso il day 2 con dieci player ancora ai tavoli, che domani si ritroveranno per assegnare il braccialetto. Senza dubbio il nome più blasonato è quello di Fab Soulier, che però non è messo benissimo in classifica… riuscirà ad agguantare il prestigioso primo premio?

Ecco la classifica dei dieci player rimasti a contendersi la vittoria:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari