Monday, Jun. 17, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 3 Ago 2017

|

 

Jean Robert Bellande: “Ho perso un milione e mezzo contro Leon Tsoukernik ubriaco marcio!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Jean Robert Bellande: “Ho perso un milione e mezzo contro Leon Tsoukernik ubriaco marcio!”

Area

Vuoi approfondire?

E’ stato appena annunciato il ritorno in grande stile di Poker After Dark in streaming su PokerGO, e uno dei protagonisti insieme a Daniel Negreanu, Antonio Esfandiari e Doyle Brunson sarà Jean Robert Bellande.

BrokeLivingJRB” noto per i suoi eccessi dentro e fuori le sale da poker ha rilasciato a Poker Central, la testata del network di PokerGO, una intervista nella quale racconta di Poker After Dark e della sua estate, iniziata ad aprile con il Super High Roller Cash Game al casinò Aria che lo sponsorizza.

JRB racconta di essere da sempre affascinato dal poker nella sua forma televisiva: “Quando ho iniziato a giocare, guardare le WSOP con le telecamere che mostravano le carte dei giocatori era così eccitante! Mi piacevano anche tutte le altre trasmissioni, e il World Poker Tour, ma le World Series erano le mie preferite. Poi sono arrivati High Stakes Poker e Poker After Dark e li ho amati, perché i commentatori non analizzavano nel dettaglio le mani e le giocate.”

Poker After Dark, per Bellande, racconta una storia diversa: “E’ il vero poker, è come questi giocatori interagiscono l’uno con l’altro e ti fa capire come pensano. E’ una vera sessione di poker live e ti viene data la possibilità di essere “una mosca sul muro” e di vedere tutto. Come in una partita di calcio, non tutti i 90 minuti sono interessanti, magari ce ne sono solo quattro di gol spettacolari, ma vedere tutto ti fa capire il flow della partita.”

L’intervista di JRB non si è fermata soltanto al programma televisivo: Bellande ha anche raccontato la sua pazza estate di poker iniziata con un bel quads contro la moglie di Phil Galfond e proseguita, pare, con meno fortuna contro il proprietario del Kings Casino, Leon Tsoukernik, già noto giocatore di High Roller.

“Durante le WSOP ho giocato $300/$600 quasi ogni giorno. Ho avuto un ottimo inizio dell’estate, poi abbiamo giocato una partita enorme con quel Leon, e ha vinto contro di me in ogni mano quando era sbronzo, così ho perso un milione e mezzo di dollari. Complessivamente in tutta l’estate alla fine sono andato in pareggio per colpa di questa brutta perdita, in appena due notti contro Leon.”

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari