John Hesp rivela: “Faranno un film sulla mia storia! Mi piacerebbe essere interpretato da Clooney” | Italiapokerclub

Wednesday, Apr. 8, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 5 Set 2017

|

 

John Hesp rivela: “Faranno un film sulla mia storia! Mi piacerebbe essere interpretato da Clooney”

John Hesp rivela: “Faranno un film sulla mia storia! Mi piacerebbe essere interpretato da Clooney”

Area

Vuoi approfondire?

Vi ricordate dell’amatore inglese John Hesp?

La scorsa estate il 64enne di Bridlington ha fatto innamorare la comunità pokeristica centrando un favoloso  posto da 2.600.000$ al Main Event WSOP.

Tra oltre 7mila iscritti Hesp è arrivato in fondo al torneo più importante al mondo, regalando spettacolo in mezzo a poker pro ben più navigati di lui.

Ecco perché giovedì sera è stato accolto come una star al Napoleons, il casinò di Hull dove ha imparato giocare. Prima di sfondare nel Main WSOP, Hesp aveva vinto al massimo 700 pounds nella sua poker room di riferimento.

Quelli del Napoleons hanno dedicato una serata in suo onore e gli hanno preparato perfino una sedia personalizzata, rivestita con le stessa fantasia della colorata giacca che Hesp ha indossato davanti alle telecamere al Rio.

In un’intervista alla testata locale Hull Daily Mail (che ringraziamo per le foto) Hesp per l’occasione ha fatto delle rivelazioni mica da ridere. Sentite qua cosa dice l’inglese:

La mia è una bella storia, perciò vogliono farne un film! Sono stato contattato da due o tre produttori già quando ero a Las Vegas. Alcuni di loro venivano da Hollywood, ma alla fine ho scelto un’azienda britannica.

L’offerta è stata formalizzata per iscritto e il mio team legale ci sta lavorando. Al 90% è fatta. A disposizione c’è un budget da milioni di pounds per il film. Vogliono fare il 25% delle riprese a Bridlington e il 75% a Las Vegas.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

È stato divertente cercare di capire chi potrebbe interpretare il mio personaggio. Personalmente preferirei che fosse George Clooney“.

Quest’ultima è probabilmente solo una battuta, ma il film a quanto pare si farà veramente. Speriamo che si tratti di una produzione importante, in grado di portare il poker nei cinema di tutto il mondo.

John nel frattempo è tornato alla sua vita di sempre con la moglie Mandy. Ha fatto qualche regalo alla sua famiglia (è nonno di sette nipoti!) ma continua a vendere caravan.

I soldi delle WSOP per ora non li ha ancora investiti: “Quando guardo il mio conto in banca devo sempre darmi un pizzicotto per assicurarmi che sia tutto vero.

Comunque non ho partecipato al Main WSOP per i soldi. Per questo sono riuscito a fare bene. Sono andato là per soddisfare un mio desiderio, un’idea che avevo da anni“.

Chiudiamo con il prossimo sogno di Hesp, che vuole trasformarsi forse in un organizzatore: “Sarebbe bello portare un grande torneo a Bridlington. Non ho la bacchetta magica ma ci stiamo lavorando. Sono nato qui e vorrei fare qualcosa per la comunità, attirando più turismo“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari