Tuesday, Oct. 15, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Nov 2017

|

 

Alessandro Ferrara vince 49.000€ al King’s tra 2.400 entries: “Ho dominato! Io qui ci vivrei”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Alessandro Ferrara vince 49.000€ al King’s tra 2.400 entries: “Ho dominato! Io qui ci vivrei”

Area

Vuoi approfondire?

Si chiamavano German Poker Days eppure ha trionfato un italiano!

Il triestino Alessandro Ferrara è stato infatti il grande protagonista della settimana appena finita in archivio al King’s di Rozvadov, incassando circa 50mila euro in mezzo a più di 2mila giocatori.

Pochi giorni fa Alessandro ha vinto 1.464€ in un evento da 66€ di buy-in e 106 entries, ma è nel Main Event che ha piazzato il vero colpaccio.

Costava solo 155+20 euro il Main che metteva in palio 200.000 euro garantiti. C’erano quattro flight di qualificazione, 50.000 chips di partenza e livelli da 30 minuti.

Ai tavoli sono accorsi 2.015 giocatori e per 385 volte è stato fatto re-entry, per un totale di 2.400 iscrizioni! Il montepremi ha raggiunto così 353.400€ di quota. In 239 hanno piazzato la bandierina. Il primo premio previsto dal payout originale era di 61.435€ ma il nostro Alessandro ha incassato 49.000€ per via di un deal in heads up.

L’abbiamo allora sentito poche ore dopo lo shippo per farci raccontare tutta la sua gioia. Ci ha risposto senza tanti giri di parole: “Sono contentissimo perché ho giocato davvero bene, dominando le fasi finali.

Il vero problema qua è il Day 1, un vero bingo. Dopo 15 livelli sono passati in 711. Io ho dovuto fare qualche re-entry per riuscire ad imbustare“.

Alessandro ci racconta una mano importantissima vinta in bolla: “Ho fatto un hero call contro un giocatore finlandese che aveva circa 300 bui.

Ecco l’action. Lui apre preflop e io difendo il grande buio con 84. Scende un flop K86. Io checko, lui cbetta 80k e io chiamo. Turn 7, un jolly per me. Io checko, lui punta 300k e io chiamo. River 9. Io checko e lui subito pusha. Lo faccio bianco a meno che non abbia chiuso una scala a caso. Chiamo, vinco e volo a 2,5 milioni di chips.

Poi da quando siamo rimasti in 25 sono stato sempre chip leader. Ho martellato, aprendo tanto e 3bettando. Gli avversari erano abbastanza deboli. Ho dominato e ho ricevuto parecchi complimenti alla fine. Quando hai le chips del resto giochi più fiducioso“. Ecco il payout del tavolo finale:

 

1° – Alessandro Ferrara (Italia) € 49.000*
2° – Gojko Kovac (Germania) € 44.000*
3° – Rytas Staniukynas (Lituania) € 24.243
4° – Peter Breig (Germania) € 17.635
5° – Florian Doormann (Svizzera) € 13.959
6° – Thomas Sickinger (Germania) € 10.934
7° – Weddy73 (Germania) € 8.361
8° – Jens Kamprad (Germania) € 5.905
9° – Panda S (Germania) € 4.520

 

Alessandro ci ha poi raccontato quanto gli piace Rozvadov, location sempre più popolare tra i giocatori europei: “Io sono venuto qui per la prima volta nel 2015 per gli Italian Masters of Poker, un bel torneo da 100mila euro garantiti. Mi ricordo che ero al tavolo con Federico Butteroni. Lui chiuse 11° alla fine, io 5°.

Ho piazzato in seguito diversi altri risultati interessanti al King’s. Io ci vivrei praticamente. Anzi, ho già chiesto di trovarmi un posto perché prossimamente voglio stare qua a giocare per due mesi di fila.

Questa del resto è la Las Vegas europea. Questo weekend c’erano tra i 300 e i 400 tavoli aperti. Uno spettacolo insomma. Inoltre si mangia bene e si pagano poco le camere. Il rapporto tra qualità e prezzo è ottimo. Ogni settimana praticamente c’è un evento da 100mila euro garantiti che coprono senza problemi. Pensate che nei Side ci sono solo 4 livelli di late reg.

Il field è amatoriale con qualche giocatore forte ogni tanto. Io per esempio ho beccato un tedesco forte che è coachato da Fedor Holz. Questo weekend c’erano pure diversi italiani, circa 50 direi“.

Alessandro però ha in mente anche altre trasferte oltre a quelle in terra ceca: “Adesso farò forse un po’ di cash e mercoledì torno a casa. Il prossimo weekend gioco l’ISOP Championship a Nova Gorica e a gennaio voglio fare l’IPO di Campione.

Da qualche anno ormai Alessandro fa questo come lavoro: “Faccio il poker pro da 5 o 6 anni. Ho iniziato grindando online nel 2007/2008. Ho anche due bambine a cui pensare e quindi questa vincita sicuramente mi fa molto piacere“.

Vi lasciamo con lo streaming della vittoria di Alessandro Ferrara. Buona visione!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari