Friday, Feb. 21, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Dic 2017

|

 

Poker After Dark – Barry Woods splasha 40K con 7-2 suited, Esfandiari gongola!

Poker After Dark – Barry Woods splasha 40K con 7-2 suited, Esfandiari gongola!

Area

Vuoi approfondire?

In una delle ultime clip sfornate da Poker Go e dedicate al Poker After Dark abbiamo assistito ad uno spot davvero più unico che raro.

Al tavolo siedono Danielle “dmoongirl” Andersen, Antonio Esfandiari, Jackie Wang, Justin Young, Lauren Roberts e il protagonista del colpo, il businessman, filantropo, Barry Woods che con una giocata a dir poco rivedibile entra di diritto negli highlihts all-time del format.

La partita è 25/50$, straddle 100$. “The Magician” apre i giochi a 400$ da bottone, Woods tribetta da big blind con 72 per provare a incassare $ extra grazie al 2-7 game attivo, ma Esfandiari decide di chiamare da bottone con KQ.

Il flop recita: 104J.

Woods c-betta 4.400$, Antonio rilancia a 11.300$ e il californiano, che gioca per 39.000$ complessivi, inizia a meditare il tuffo dell’anno. E il tuffo arriva puntuale: “I’m all-in!”

L’estroso californiano non fa in tempo ad annunciarlo che Antonio ha già messo una pila di chip sul tavolo: I have the nuts!”

Allo showdown, Woods se la gioca ovviamente piuttosto male, ma per assurdo trova una delle combo migliori tra quelle che snappano: ha ancora il 9% di chance di vittoria.

Pur non essendo necessariamente un gioco sempre meritocratico, il Dio del Poker decide di non fare scherzi: il turn e river sono un 6 e un A. Esfandiari incassa un pot da 83.875$, Woods sorride amaro e ricarica.

Al termine della sessione si sfogherà con un autoironico tweet:

“Quanto mi costerebbe far cancellare il file di questo episodio, in modo da non vederlo mai più trasmesso per il resto della mia vita? Ditemi una cifra!” 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari