Poker After Dark – “Ti odio, Antonio!” Jennifer Tilly regala spettacolo ma si fa bluffare da Esfandiari | Italiapokerclub

Sunday, Mar. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Mar 2018

|

 

Poker After Dark – “Ti odio, Antonio!” Jennifer Tilly regala spettacolo ma si fa bluffare da Esfandiari

Poker After Dark – “Ti odio, Antonio!” Jennifer Tilly regala spettacolo ma si fa bluffare da Esfandiari

Area

Vuoi approfondire?

C’è sempre da divertirsi al tavolo di Poker After Dark, soprattutto con il 7-2 game e con certi personaggi seduti davanti alle telecamere…

In questi giorni si sta consumando la ‘Moving Violations week‘ e i giocatori più attesi non hanno deluso le aspettative, regalando spettacolo agli spettatori.

Stanotte la grande protagonista è stata Jennifer Tilly nel bene e nel male. Andiamo subito a gustarci un paio di mani giocate dall’americana.

I bui sono fissati a 50/100$ con un buy-in di 20.000$.

Esfandiari piazza uno straddle da 200$. La Tilly rilancia preflop a 600$. Il piccolo buio Sanchez chiama con AJ. Brownstein allora da grande buio pusha 10.050$ con 72.

Una combattuta Tilly chiama senza accorgersi che deve parlare ancora un giocatore. Sanchez però folda la miglior mano.

Il doppio board premia la Tilly. Prima la dealer gira 58A J 6. Poi regala un po’ più di pathos con un board 379 8 10. Tutto il pot comunque finisce nello stack di Jennifer, che comincia a scaldarsi e a fare un po’ di show.

 

 

Passiamo a un’altra mano, decisamente più interessante. In tre si guardano un flop 235 con un pot da 4.950$ in mezzo al tavolo e tutti checkano.

Il turn è un 4. Emmett checka con Q8. Esfandiari fa lo stesso con QJ. La Tilly allora punta 2.000$ con AK e la scala chiusa. Emmett folda, Esfandiari rilancia a 8.100$ e la Tilly chiama.

Il river è un 4. Esfandiari qui punta una pila da 83.650$ mettendo praticamente ai resti la Tilly, che parte con un monologo irresistibile:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ok, Antonio, so che hai anche tu un asso o forse neanche quello. Stai solo facendo finta di aver chiuso un magico full house. Lo odio. So di avere la mano migliore ma probabilmente folderò perché non metterò tutto il mio stack per un piatto da 20mila dollari“.

Alla fine la Tilly folda dichiarando: “Antonio, ti odio“. Esfandiari si offre di mostrare le carte ma la sua avversaria le prende e le getta nel muck dicendo: “Non voglio vederle“. Esfandiari giura di non aver avuto scala ma gli altri giocatori non sono convinti.

Nel frattempo il gioco continua e per almeno due minuti buoni la Tilly continua col suo monologo, giocando una mano con A2 e dichiarando di essere in ‘full tilt’. Le battute ovviamente si sprecano.

La Tilly scimmiotta Esfandiari dicendo con voce maschile: “So che lei è una nittona e quindi la faccio passare“. Esfandiari replica: “Non penso che tu sia nitty“.

La Tilly infine riconosce la sconfitta: “Va bene così, Antonio. Sei un uomo intelligente. Del resto sei tu che hai il cappello con il logo PokerGO“.

 

 

Insomma, in mezzo a tante chiacchiere la Tilly ha dimostrato comunque di essere consapevole dei propri limiti e delle qualità avversarie.

Online si è beccata parecchi insulti. C’è chi dice che è ‘money scared’, altri la accusano di aver fatto un pessimo fold perché Esfandiari aveva parecchi bluff nel suo range.

Lei comunque è sempre seduta lì con i migliori e sembra divertirsi. Tra chi la critica probabilmente c’è anche qualche invidioso

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari