Come è andata la trasferta azzurra alle WSOP? Treccarichi il più continuo, Barbato il più vincente | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Lug 2018

|

 

Come è andata la trasferta azzurra alle WSOP? Treccarichi il più continuo, Barbato il più vincente

Come è andata la trasferta azzurra alle WSOP? Treccarichi il più continuo, Barbato il più vincente

Area

Vuoi approfondire?

Circa 1.300.000 dollari.

Questa è la somma che i giocatori italiani si sono portati a casa dalla 49esima edizione delle World Series of Poker che è appena finita in archivio al Rio di Las Vegas.

Il totale può sembrare qualcosa di importante, ma se spulciamo nel dettaglio i risultati dei nostri scopriamo che sono stati in realtà un po’ deludenti…

È vero che abbiamo sfiorato due braccialetti con Antonio Barbato e Lorenc Puka, però va detto che nel 2017 avevamo vinto quasi 3 miloni di dollari!

Cliccate QUI se volete scorrere tutte le bandierine azzurre del 2018 dal 69° posto di Simone Ricci nell’evento #1 alle zampate finali di Rocco Palumbo e Mustapha Kanit.

Proviamo a consolarci con i numeri del Main Event: nel torneone da 10.000$ di buy-in si sono iscritti 55 nostri connazionali e 10 di loro sono andati a premio: il 18%.

 

Treccarichi il più continuo

Il siciliano Walter Treccarichi ha piazzato ben sette bandierine alle WSOP di quest’anno, Main Event compreso. Purtroppo per lui non è arrivata una deep run da tavolo finale ma può consolarsi con 45.988$ incassati. Tra gli eventi timbrati da Treccarichi figurano anche il Colossus, il Millionaire Maker, il Monster Stack, il Crazy Eights e un HORSE finale da 3mila dollari di buy-in, dove è arrivato un 49° posto.

 

Barbato il più vincente

Antonio ‘Barcia’ Barbato ci ha fatto sognare nell’evento #17 di queste WSOP, dove è arrivato 2° al final table incassando 233.992$ in un colpo solo! Barbato poi ha ottenuto altri due ITM a Las Vegas arrotondando ancora un po’ il suo risultato. In particolare si è piazzato 373° nel Double Stack per altri 2.508$ di premio: il totale fa 236.500$ nelle sue Series.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

L’altra impresa sfiorata

Oltre a Barbato anche Lorenc Puka è andato a un passo dalla conquista del mitico braccialetto! Lo ha fatto in un Super Turbo Bounty durato un unico giorno, dove ha centrato un clamoroso 2° posto da 122.627$ dietro a Mike Takayama. Puka ha anche fatto segnare un 68° posto da 3.422$ in un Bounty per un totale di 126.049$

 

Le conferme dei nostri big

Mustapha Kanit e Dario Sammartino non sono casualmente in testa alla Money List italiana. Kanit però si è fatto vedere solo nelle ultime battute delle WSOP andando a premio nel Main Event e chiudendo 13° in un High Roller, per un totale di 130.465$ incassati. Sammartino risponde con tre ottimi piazzamenti: un 3°, un 10° e un 15° posto da 157.194$ complessivi.

 

Palumbo ultimo ad arrendersi

Rocco Palumbo ha deciso in pratica all’ultimo momento di volare a queste WSOP e ha fatto decisamente bene, visto che è stato il migliore italiano del Main Event (ha chiuso 158° nel Day 5) e anche l’ultimissimo azzurro ad arrendersi ai tavoli nel programma delle Series. Palumbo infatti è uscito 48° nel The Closer, l’evento n° 75. Rocco torna con 59.573$ dal Rio e ora può prepararsi al prossimo impegno live: l’EPT di Barcellona del mese di agosto.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari