Saturday, Aug. 17, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 14 Dic 2018

|

 

Rocco Palumbo e il tilt di fine sessione: “Ho perso uno stack appena prima di quittare!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Rocco Palumbo e il tilt di fine sessione: “Ho perso uno stack appena prima di quittare!”

Area

Vuoi approfondire?

Nella serata di ieri si è sfogato sulla propria fanpage Facebook; Rocco Palumbo, sempre molto attivo a livello social, ha pubblicato una brutale bad beat avvenuta proprio sul finire di sessione.

Chi ha fatto del poker un lavoro lo sa bene: la sessione è conclusa, si chiude un tavolo, si chiude l’altro, si chiude l’altro ancora… ma nell’ultimo ancora aperto spilli AK in heads-up. E foldare sarebbe peregrino. Le sinapsi sono stanche, ma è soltanto uno spot in più, che sarà mai.

A dispetto del suo classico impegno in MTT, Rocco è impegnato in un 6-max 1-2€ di PokerStars, ma come anticipato è rimasto solamente contro un unico avversario, che apre a 4.80€.

I due giocano 100x esatti (200€) e Rocco tribetta la sua Kournikova a 25€. Chiama oppo.

Il flop dice 886

Rocco c-bet circa 1/3 pot (16.17€), così come farebbe con quasi la totalità del suo range, oppo chiama.

Il turn è uno splendido Asso che in linea di massima lo fa passare davanti a tantissime combo.

Rocco punta ancora, move che farebbe con ogni probabilità anche in bluff/semibluff, facendo leva sulla tribet pre.

La bet, questa volta, è 53.58€ (2/3 pot). Oppo chiama ancora.

Il river è un K che migliora ulteriormente il punto del genovese il quale, a questo punto, non può far altro che andare all-in per 104€ su pot da 188€.

E oppo? Call! Diamine, avrà davvero tripsato gli 8? E invece…

…peggio! Monoout tra l’altro illeggibile e 200€ che finiscono dall’altra parte subito prima di spegnere il PC!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari