Thursday, Nov. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Ago 2019

|

 

Cosa ci dobbiamo aspettare dall’IPO San Marino?

Cosa ci dobbiamo aspettare dall’IPO San Marino?

Area

Vuoi approfondire?

L’attesa sta per finire e il più importante evento live italiano sta per tornare sulle scene del poker dal vivo. L’Italian Poker Tour è pronto a decollare nella Repubblica di San Marino. Obbligato ad agire fuori dalla sua cornice naturale del casinò di Campione dichiarato fallito, il format ha intrapreso nell’ultimo anno una sorta di tour itinerante fra i casinò italiani e non.

Un’altra grande battaglia è dunque alle porte e per la seconda volta nella sua storia IPO atterra a San Marino. I numeri dicono che fra la prima tappa nella Repubblica del Titano e quella di Sanremo il torneo non ha certo perso il suo appeal. IPO è sempre IPO anche lontano da Campione, li dove è nato e mietuto record.

C’è grande attesa, considerando che ormai nel panorama live italiano gli eventi si contano sulle dita di una mano e sono quasi sempre collocati fra Malta e Nova Gorica. Non proprio due location così facili da raggiungere. San Marino invece dal punto di vista geografico si trova proprio in mezzo al Bel Paese e complice il periodo di vacanze c’è da attendersi il tutto esaurito.

Lo dicono anche le prenotazioni online, con il muro delle mille richieste già abbattuto. Una quota che verrà superata di gran lunga poi dalle presenze reali e dai paganti all’evento. IPO è così: attira il giocatore affermato, il regular dell’online, il player che non si perde un live e tutti quegli occasionali che sono attratti dalla struttura del torneo e soprattutto dal garantito di 600.000€.

Ci sarà una sorta di invasione in quel di San Marino, grazie anche a coloro che si sono qualificati online su Pokerstars e hanno ottenuto il pacchetto per la trasferta. Lo start è previsto dal 27 agosto, mentre il main decolla 24 ore dopo. L’incoronazione del campione arriverà il 2 settembre.

Vero che la data dell’evento combacia con la fine dell’EPT Barcellona, ma siamo sicuri che molti giocatori italiani spiccheranno il volo anzitempo dalla città catalana verso la tappa di IPO. Non solo, ma la location dell’IPO San Marino in quel di Serravalle, dista poco meno di 20 minuti dall’affollata riviera romagnola. Insomma il luogo ideale dove abbinare, poker e vacanze.

Il buyin sale a 600 euro, ma questo non cambia il resto del format con 40.000 gettoni a formare lo stack di partenza nei quattro round di qualificazione, mentre i blinds saliranno in maniera graduale da 45 minuti in poi. Chi iscriverà il suo nome nell’albo d’oro? Chi fra coloro che hanno vinto almeno una delle edizioni passate riuscirà a fare il bis, con Simone Speranza unico player a calare la doppietta?

Risposte che inizieranno a prendere forma dal 28 agosto, con il primo dei quattro shuffle up and deal. A San Marino l’attesa cresce verso l’Italian Poker Open.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari