Monday, Sep. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Ago 2019

|

 

Bis azzurro a Barcellona: Mirco Ferrini vince la Picca all’EPT Senior battendo in heads-up Claudio Di Giacomo!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Bis azzurro a Barcellona: Mirco Ferrini vince la Picca all’EPT Senior battendo in heads-up Claudio Di Giacomo!

Area

Vuoi approfondire?

Tre gennaio 2019, Mirco Ferrini si aggiudica l’IPO a San Marino.

E’ il suo più grande successo in carriera, decisamente meglio del 6° posto conquistato un anno prima, sempre all’IPO, ma dalle parti di Campione.

Questa sera, ormai mattina mentre vi scriviamo, Mirco ha deciso di farsi un altro bel regalo: la tanto agognata Picca.

In che modo? Mettendo in riga un field di 375 giocatori al Senior Event da 1.100€ di buy-in, torneo riservato esclusivamente agli over 50.

Tempismo perfetto

Lui, che i 50 li ha fatti proprio lo scorso giugno, non si è perso certo in chiacchiere.

Due mesi dopo aver celebrato il suo compleanno si è buttato subito nella mischia:

La verità? Mi son trovato molto meglio, quelli dell’online sono molto più aggressivi, preparati…” confessa Mirco a caldo.

L’atmosfera è a dir poco goliardica e non poteva essere altrimenti dato che il suo avversario nel testa a testa finale era, indovinate un po’…Claudio Di Giacomo!

Dopo il secondo posto centrato a Rovzadov il mese scorso (QUI il racconto della sua cavalcata), Claudio ha piazzato un altro bel runner-up qui in Catalogna.

I due ridono e scherzano già nella fase 3-handed, dopo esser finiti ai resti più di una volta senza che nessuno trovasse l’eliminazione.

La ‘toccata’ portafortuna

Si attende il river allo showdown finale: Mirco ci spera, la coppia di Claudio regge ancora per qualche istante…

Gli italiani sono un popolo scaramantico, per natura, figuriamoci quando giocano a poker.

Prima del tavolo finale Mirco scherza con Claudio chiedendogli, a suo modo, un po’ di good run:

Gli ho detto: Fammi toccare il sedere! E lui: Te lo faccio toccare se arriviamo all’heads-up!

Nel mentre arriva anche Claudio che conferma l’accaduto: “Lo sapevo già che saremmo arrivati in heads-up, gliel’ho detto subito. Alla fine ci siamo arrivati per davvero e gliel’ho fatto toccare.”

Mi serviva l’ultimo flusso di fortuna e…Hai visto? Avevo ragione io, guarda com’è andata!” chiosa Mirco.

L’importanza della Picca

Sono contentissimo, un heads-up tra due italiani, poi ci conosciamo…Claudio è un gran giocatore, ha vinto tanto in carriera quindi è ancora più prestigioso aver vinto la Picca contro di lui.

L’intervista si interrompe per via dell’entusiasmo incontenibile all’arrivo di alcuni amici:

La Piccaaaaaaaa“, grida Mirco mostrando con orgoglio il suo trofeo:

Abbiamo spalmato un po’ meglio il montepremi, ma a me quello che interessava era la Picca. E poi Claudio ne ha già vinte due!

Sul cambio di tendenza rispetto alle strutture freezout Mirco non ha dubbi:

Mi trovavo molto meglio coi tornei di due tre anni fa, ora con questo nuovo sistema di far fare tanti re-entry alla gente le cose son cambiate. Prima con un buy-in stavo impegnato due tre giorni, magari passavo corto, ma passavo più spesso al Day2. Ora invece è molto più difficile, ti aspetti che abbiano certe carte invece ne hanno altre, è molto diverso rispetto al passato.”

Alla domanda se la vittoria conquistata – la seconda più prestigiosa in carriera nonostante il deal, visto il primo premio da 70.600€ – abbia stravolto i piani della trasferta, risponde:

Beh, ho vinto l’ultimo IPO giocato a San Marino e anche i miei compagni spingono per andar là, ma io ho detto da prima che volevo fare l’EPT. Insomma, la tentazione di restare per il Main c’era già da prima, ora vediamo come butta…

Nel mentre a pochi metri di distanza una voce amica esclama:

Hai appena compiuto 50 anni, non lo dovevi nemmeno fare te questo torneo, rimettiti a sedere!

E scoppia l’ennesima risata generale

Curiosi di scoprire che aria tira all’EPT Barcellona? DATE UNO SGUARDO QUI!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari