Sunday, Oct. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Ott 2019

|

 

Il back to back live più incredibile del 2019

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Il back to back live più incredibile del 2019

Area

Vuoi approfondire?

41 giorni dopo aver vinto il main event dell’EPT BarcellonaSimon Brandstrom si prende anche il WPT UK a Nottingham. E’ di fatto il back to back più incredibile di questo 2019, con lo svedese protagonista nei main event dei più importanti circuiti al mondo di poker. L’ultimo successo non avrà il valore di quello conquistato in Catalogna, ma l’impresa dello scandinavo rimane, per finire direttamente nei libri di storia.

Altri 330 mila dollari piovono nelle sue tasche e se sommati alla prima moneta da 1.434.793$ di Barcellona, lo svedese si porta a ridosso dei due milioni shippati in appena due tornei. Un mese e mezzo da favola per  Simon Brandstrom: se vincere è già di per se molto difficile, ripetersi e per giunta così a breve distanza, diventa un qualcosa di estremamente incredibile.

 

L’acuto di Nottingham

Simon Brandstrom si è issato sul gradino più alto del podio al WPT UK, superando 689 rivali.

Una durissima selezione ha fatto da cornice alla discesa al titolo, dove lo svedese ha combattuto al tavolo finale con elementi del calibro di Manig Loeser e Maria Lampropulos.

Se il tedesco ha chiuso la sua corsa al settimo posto, la bellissima giocatrice (ed ex modella) argentina ha centrato la quinta piazza.

Usciti di scena i due rivali più pericolosi, per lo scandinavo si sono aperte autostrade verso il successo. A quattro left con J-J ha raddoppiato su A-4 di Ryan Maddara e da quel momento in poi è balzato al comando.

Proprio contro quest’ultimo, Simon Brandstrom ha duellato in heads up per il successo finale. Nell’ultima mano con 9-7 sul board 9-7-3-K-4 lo svedese ha chiamato il push del rivale con 9-7 per la doppia. Il bluff del suo avversario con J-10 ha certificato il trionfo per 330.000 dollari.

Chi è Simon Brandstrom

Per molti Simon Brandstrom resta un perfetto sconosciuto. O meglio, dopo questi due trionfi è salito alla ribalta, ma il suo passato recente e lontano, è un mistero per molti.

In realtà lo svedese ha iniziato ad inanellare successi dal vivo a partire dal 2008 e in questi 11 anni supera i 2.5 milioni di dollari in vincite lorde dal vivo.

In realtà, come ha specificato lo stesso Simon all’indomani del trionfo in terra catalana, il suo è un database non completo su “the hendon mob” in quanto ha cambiato il suo cognome in questi anni e dunque potrebbero mancare dei risultati. Errori o meno comunque, sta di fatto che il 2019 è  l’anno di svolta per lui.

Tra marzo e giugno ha lasciato il segno nel WPT Deepstack: trionfa a Barcellona, confermando il suo straordinario feeling con la città e poi in quel di Deauville in Francia si assicura il POY WPT Deepstack, come migliore giocatore della stagione 2018-2019.

Insomma se per anni ha navigato nell’anonimato, Simon Brandstrom negli ultimi mesi ha letteralmente bruciato le tappe. Tre vittorie di spessore. Adesso manca un bracciale, per completare il triple crown dei titoli più prestigiosi nel poker live.

Le sue parole

Simon Brandstrom da buon scandinavo si conferma abbastanza taciturno. Se all’indomani della vittoria di Barcellona si era detto contento e soddisfatto del risultato ottenuto, arrivando a dire di non essere nemmeno sorpreso “Mi sentivo molto confident. Come in tutte le cose che faccio nella mia vita“.

E anche nel post vittoria di Nottingham, lo svedese non regala milioni di parole: “E’ un momento molto bello e favorevole per me. Mi sento veramente in forma e spero che questa run mi accompagni anche in vista delle imminenti WSOP Europe. Il bracciale? Sarebbe la ciliegina sulla torta”. 

 

(foto by PokerNews)

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari