Tutte le mani di Dario Sammartino al Day 4 del Main Event WSOPE | Italiapokerclub

Friday, Apr. 3, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Ott 2019

|

 

Tutte le mani di Dario Sammartino al Day 4 del Main Event WSOPE

Tutte le mani di Dario Sammartino al Day 4 del Main Event WSOPE

Area

Vuoi approfondire?

Il day 4 di Dario Sammartino è stato un qualcosa difficile da spiegare, nel “€10.350 main event” alle WSOPE 2019. Un concentrato di emozioni, spettacolo, paure, sogni e tanta adrenalina. Da mani che restano impresse a semplici cooler, passando per qualche sportellata presa e molte date, fino alla sua leadership nel count con 7.430.000 a 14 left.

Insomma una giornata campale per il vice-campione del mondo, il quale sogna adesso una fantastica doppietta di final table, dopo quello ottenuto a Las Vegas tre mesi fa. In attesa del day 5, proviamo a rivivere le fasi salienti del day 4 con Dario Sammartino in versione mattatore al King’s. Una sfilza di mani che vi lasceranno a bocca aperta. In fondo non si è mai fenomeni per caso.

L’assalto alla leadership

Fin dalle prime battute Dario Sammartino ha iniziato a dettare legge nel main event, complice anche uno stack di oltre 3 milioni e mezzo. Il primo a farne le spese è Rene Mueller, il cui K-10 è dominato da A-K del partenopeo. Un King a flop ribadisce la forza dell’azzurro e così ecco il primo scalpo di una lunghissima giornata. A dire il vero si Mustafa Biz e sia Alex Foxen provano ad incrinare le certezze di “MadGenius87”.

Il primo trova il raddoppio con A-K vs A-10, mentre il secondo strappa un discreto pot al nostro player. Ma si tratta solo di un calo fisiologico, al quale Dario Sammartino risponde da fuoriclasse. Lo sa bene lo stesso Biz che poco dopo restituisce il malloppo all’italiano e con gli interessi. Mustafa muove allin con A K e il napoletano snappa con J J . Il board 10 8 7 6 9 consegna la scala a Dario che decolla a 5 milioni e aggiunge un altro scalpo alla sua cintura.

dario sammartino chipleader day5 main event wsope

dario sammartino chipleader day5 main event wsope

Da questo momento in poi il percorso dell’azzurro diventa epico. A 25 left schianta in un colpo solo ben due rivali. Sammartino si presenta allo showdown preflop con 10 10, mentre dall’altra parte cercano il raddoppio Georgios Vrakas con K Q e Alex Foxen A 9 .

Il board Q 10 2 A 8 consegna a tutti un punto, ma quello decisivo è nelle mani di Dario Sammartino con il set. Doppia eliminazione e Dario a 23 left si trova al comando del count con 7.550.000. L’azzurro allunga ancora la sua leadership e come uno squalo famelico fa un sol boccone di Alfred Kovezman.

Quest’ultimo muove allin per poco meno di 4 big blinds, con J 5 sul flop J 8 7 e Dario gioca con A Q. Il turn ribalta tutto con A e il 9 al river spedisce il partenopeo a 7.950.000.

Il calo e il ritorno di fiamma

Dario Sammartino è un fiume in piena nel main event delle WSOPE 2019. L’azzurro vince di forza altri tre pot fra preflop e flop, portandosi a 8 milioni e mezzo. Poi arriva una fase di calo, dove il vice-campione del mondo scende a 5 milioni. Due sono le mani che lo fanno arretrare nel count, lasciando temporaneamente la leadership in mano ad altri.

Nella prima, il board Q J 3 8 induce Michal Lubas al push con J J  e Dario chiama con K Q. Il river ininfluente riduce lo stack dell’italiano a 7.300.000. Poi arriva il pesante scontro con David  “ODB” Baker.

L’americano sul flop Q Q 9 esce in bet a 300.000 e Sammartino calla. Al turn scende 5 che induce il player a stelle e strisce al secondo proiettile da 500.000 pezzi, con altri 975 mila dietro. “MadGenius87” mette ai resti il rivale che chiama.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

David  “ODB” Baker: K Q

Dario Sammartino: A 2

Il river 4 non fa chiudere il progetto di colore all’azzurro, mentre arriva il double up per Baker con il trips di dame. Dario scende a 5 milioni.

Qui però il player di Napoli alza di nuovo il tiro e nel giro di un paio di orbite torna a prendersi definitivamente il primo posto nel count.

Sul board 9 9 7 7 5 Dario mostra dopo il river 8 8 e ha la meglio su K Q di Alexandros Kolonias e A Q di Mykola Kostyrko. Incassa quasi un milione e torna a 6.220.000 pezzi. L’ultima mano della giornata certifica il primo posto di Dario Sammartino al comando.

L’azzurro con 7-6 chiude scala sul board 9-8-4-9-10 e si fa pagare per un altro milione da Christian Rudolph con A-10. Il player campano imbusta 7.430.000 e punta al tavolo finale, quando restano appena 14 giocatori in corsa per il titolo di campione, nel main event delle WSOPE 2019.

 

A partire dalle ore 13 segui l’avventura di Dario Sammartino al Main Event WSOPE sul nostro Social Blog Live!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari