Thursday, Nov. 21, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 30 Ott 2019

|

 

Super-Dario da record? Ecco le altre doppiette ai Tavoli Finali dei Main Event WSOP e WSOPE

Super-Dario da record? Ecco le altre doppiette ai Tavoli Finali dei Main Event WSOP e WSOPE

Area

Vuoi approfondire?

L‘approdo di Dario Sammartino tra gli ultimi nove giocatori del Main Event WSOP Europe in corso a Rozvadov (in alto la foto di gruppo by PokerNews) è già negli annali del poker.

Dario è infatti il quarto giocatore nella storia del nostro amato gioco a centrare nello stesso anno la doppietta di Tavoli Finali ai Main Event WSOP e WSOP Europe.

Prima di lui, solamente in tre erano riusciti nell’incredibile back-to-back ma l’ultimo caso risale oramai a dieci anni fa e per Dario il record in questa speciale classifica è davvero a pochi passi

 

In principio fu Demidov

Il primo giocatore ad arrivare nello stesso anno al Tavolo Finale del Main Event WSOP e di quello WSOPE fu Ivan Demidov. Correva l’anno 2008 e a luglio il russo chiuse il torneo di Las Vegas tra i November Nine.

A settembre poi andò a Londra a giocare le WSOPE: al Main Event chiuse terzo dietro a John Juanda e Stanislav Alekhin – rispettivamente primo e secondo.

A Demidov andò poi decisamente meglio al Tavolo Finale di novembre, in cui arrivò all’heads-up conclusivo per poi alzare bandiera bianca contro Peter Eastgate. Niente braccialetto, vero, ma a Las Vegas il russo incassò bei milioni di dollari per il secondo posto…

 

La doppietta Saout – Akinhead

L’anno seguente furono ben due i giocatori che riuscirono ad acciuffare i due tavoli finali più importanti della annata pokeristica.

A Las Vegas il francese Antoine Saout e l’inglese James Akenhead arrivarono tra i November Nine. Entrambi, nel mese di settembre, riuscirono ad arrivare al Tavolo Finale del Main Event WSOP Europe di Londra: l’inglese fu il primo eliminato mentre Saout uscì in settima posizione.

Al francese andò meglio al Tavolo Finale di Las Vegas, in cui riuscì ad arrivare terzo per una moneta di quasi tre milioni e mezzo di dollari. Per Akenhead invece il back-to-back fu proprio rotondo, nel senso che anche al Main Event di Las Vegas fu il primo giocatore eliminato al tavolo finale.

 

Record in arrivo?

Per diventare il più vincente dei giocatori che sono riusciti nella incredibile doppietta di tavoli finali WSOP/WSOPE lo stesso anno, Dario deve ora arrivare almeno in quarta posizione.

Il premio di 341.000€ gli permetterebbe infatti di superare il russo Demidov, che nel 2008 vinse poco meno di sei milioni di dollari per il runner-up WSOP e £334 850 per il terzo posto alle WSOPE.

Nel momento in cui scriviamo Dario ha tutte le carte in regola per completare il suo capolavoro: tutti a tifare per il nostro campione sul Social Blog Live!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari