Tuesday, Aug. 11, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Mar 2020

|

 

Daniel Negrenu ha due certezze: WSOP saltano, ma avremo un secondo boom del poker live

Daniel Negrenu ha due certezze: WSOP saltano, ma avremo un secondo boom del poker live

Area

Vuoi approfondire?

E’ un Daniel Negreanu in quarantena quello che rilascia dichiarazioni importanti e pesanti per il futuro del poker live ai tempi del Coronavirus. Il sei volte campione WSOP è sicuro che la kermesse di Las Vegas non si giocherà, almeno nelle date stabilite. Impossibile secondo lui mettere assieme così tante persone in un periodo in cui non sappiamo ancora se la pandemia sarà finita o meno.

Ma il canadese ha poi parlato del poker live alla fine del Coronavirus. Secondo “Kid Poker” potremmo assistere ad una sorta di un Boom 2.0 del live, come era accaduto a metà del primo decennio del nuovo millennio. Infine, parla dell’utilità del poker online in questo periodo: sia sotto il mero profilo dei risultati e sia sotto l’utilità sociale del gioco in questo momento.

Mai banale Daniel Negreanu.

WSOP, quasi impossibile

Daniel Negreanu non sembra aver dubbi. La 51° edizione delle WSOP non si giocherà, almeno nelle date stabilite. Il 26 maggio non dista poi così molto e considerano la crescita esponenziale dei casi di Coronavirus in tutto il mondo, secondo il canadese è una follia credere ancora alla regolare partenza della kermesse.

Non credo che sia possibile immaginare lo start al 26 maggio. Molto meno utopistico pensare ad uno spostamento delle kermesse nei mesi successivi, così come hanno già fatto altri circuiti. Non ci vedrei niente di strano a spostare le WSOP 2020 verso settembre o ottobre. Mi auguro che si possa tornare a giocare al più presto“.

Un boom del poker live

Daniel Negreanu però è certo di una cosa. “Quando tutto questo immenso problema sarà finito, mi aspetto un secondo boom del poker dal vivo. Dopo mesi di “Quarantena“, la voglia di giocare dal vivo sarà ai massimi livelli e dunque mi aspetto tornei e circuiti con numeri altissimi. In fondo è anche abbastanza logico attendersi tutto questo. Soprattutto fra coloro che amano il live all’online, ma gioco forza sono costretti a grindare dal PC.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Previsioni importanti quelle del canadese che prosegue spedito con le proprie convinzioni. “Vi ricordate 15 anni fa il primo boom del poker live? Ecco, io credo che torneremo su quei livelli quando tutto sarà finito e le persone potranno tornare a stare assieme senza pericoli. E sarà una nuova boccata d’ossigeno per tutto il sistema“.

Online molto utile

Infine le ultime riflessioni di Daniel Negreanu si concentrano sul poker online. “Mai come in questo momento il poker online ha una doppia funzione. Aiutare le persone a passare in qualche modo il tempo, visto che sono chiusi in casa. E dall’altra parte dare la possibilità a qualcuno di mettere assieme risultati di un certo spessore. Credo che vedremo nascere un manipolo di nuovi giocatori in queste settimane“.

La comodità dell’online secondo il canadese. “Giocare online è tutta un’altra cosa dal punto di vista della comodità. Puoi farlo disteso sul divano, mentre guardi la TV e con il frigorifero a portata di mano. Non solo, puoi pure cancellare la chat se al tavolo hai un clone di Mike Matusow. Dal vivo Mike invece devi sopportarlo

Battute a parte, credo che online cambi poco. Le regole e le dinamiche sono sempre le stesse. L’unica cosa che non puoi fare, rispetto al poker live è quella di guardare i tuoi rivali negli occhi e cogliere qualche tell fisico. Per il resto la formula per vincere è sempre la stessa“.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari