Friday, Oct. 30, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 28 Set 2020

|

 

Il metodo scientifico per capire quanto contano abilità e fortuna in un gioco

Il metodo scientifico per capire quanto contano abilità e fortuna in un gioco

Area

Vuoi approfondire?

In che percentuale un gioco è determinato dalla fortuna e in che percentuale dalla abilità?

Tra gli appassionati di poker la domanda tiene banco da tempo raggruppando un ampio ventaglio di vedute, ma oggi è possibile determinarlo in modo scientifico, grazie a una ricerca condotta dagli economisti della università tedesca di Heidelberg (nel land Baden-Wurttemberg). I risultati sono stati pubblicati su European Economic Review.

Il gruppo di ricercatori facente capo al Professor Jörg Oechssler voleva stabilire se il poker e lo skat, un gioco di carte tedesco molto diffuso, siano determinati in misura preponderante dalla fortuna o dalla abilità.

In Germania la questione è aperta perchè il nostro amato poker è classificato come gioco di sorte da una legge del 1906 e può dunque essere giocato solamente nei casinò, mentre lo skat è un gioco di abilità che può essere praticato ovunque.

 

Come stabilire l’incidenza di fortuna e abilità in modo oggettivo

Gli studiosi hanno preso in esame un continuum ai cui estremi vi sono la roulette per i giochi di fortuna e gli scacchi per quelli di abilità.

Dagli scacchi il team di Heidelberg ha mutuato il sistema di classificazione ELO:

“Siccome gli scacchi sono un gioco di pura skill, la distribuzione classica è molto ampia, dai 1.000 punti di un novizio ai 2.800 del campione del mondo in carica. Quindi più ampia è la distribuzione, più importante è il fattore-abilità del gioco – ha detto uno dei ricercatori, Peter Dürsch.

Usando i dati di oltre quattro milioni di partite online di scacchi, poker e skat, i ricercatori hanno stabilito che la deviazione standard degli scacchi è di 170 mentre negli altri due giochi non va oltre i 30.

La distribuzione più stretta dei due giochi di carte significa che, in questi, un giocatore alle prime armi potrà vincere contro un giocatore esperto più spesso (e/o con più facilità) rispetto a quanto accade negli scacchi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma questo già si sapeva. Stabilito ciò, ai ricercatori mancava l’ultimo step per determinare il fattore preponderante dei diversi giochi.

 

Cosa conta di più

Una volta stabilito che il poker e lo skat sono venuti ad avere grosso modo la stessa distribuzione, i ricercatori hanno determinato la sua ampiezza nei giochi in cui i fattori abilità e sorte sono al 50-50.

Per calcolarlo hanno sostituito dei lanci di moneta al set di dati degli scacchi: il risultato è stato 45.

Secondo lo studio, quindi, sia lo skat che il poker sono determinati dalla sorte in misura maggiore che dalla abilità. Ma c’è un distinguo da fare.

 

Le percentuali nel poker

Le conclusioni sul poker riguardano infatti il breve periodo. Già nel medio le cose cambiano in modo sensibile se un giocatore affronta un avversario anche di pochissimo più abile:

“Nel poker l’abilità prevale sul lungo periodo. Le nostre analisi mostrano che dopo circa cento partite, un giocatore di poker che è migliore del suo avversario di una classe ELO ha il 75% di possibilità in più di vincere più partite del suo avversario – ha detto uno dei ricercatori.

Come già sappiamo, nel poker più l’orizzonte preso a campione si estende, più l’abilità viene a prevalere. Resta da capire in che modo il legislatore tedesco accoglierà lo studio della università di Heidelberg: guarderanno al breve periodo o andranno più in là?

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari