Wednesday, Jan. 27, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 22 Dic 2020

|

 

Estasiati dal TP di questo fold con full di Kristen Bicknell

Estasiati dal TP di questo fold con full di Kristen Bicknell

Area

Vuoi approfondire?

Nel poker ci sono alcune azioni di gioco che scavano un solco tra gli amatori e i professionisti.

Foldare un punto forte come full è una delle principali. “Se ha meglio bravo lui” è il pensiero che assale i giocatori alle prime armi mentre vedono solamente il tasto call.

La condotta di Kristen Bicknell in questa mano è un esempio lampante del caso opposto. La sua spiegazione è da applausi.

E’ il day2 dell’evento turbo 6-handed da 25k di buy-in del Nottingham Millions.

Sulla apertura x2 di O’Kearney da utg con uno stack di 50bb, dopo il call di bottone, Kristen Bicknell ha uno stack di 47bb e chiama dai blinds con coppia di cinque.

Flop K75 dopo i check di Bicknell e O’Kearney, bottona punta ricevendo un doppio call.

Turn 2 Bicknell leada 37% pot, O’Kearney call, bottone folda.

River 7 Bicknell punta 2/3 pot, O’Kearney all-in, Bicknell mette sotto il suo Full e resta con uno stack di poco più di dieci bui.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco la grafica riassuntiva della mano: secondo voi che carte aveva O’Kearney?

bicknell folda full contro okearney

clicca per ingrandire

In un Podcast pubblicato sul portale PokerNews, Bicknell ha spiegato nel dettaglio le ragioni che l’hanno portata a mettere sotto. Un piccolo condensato di sapienza pokeristica.

“Online avrei chiamato più spesso ma quando sei presente fisicamente e capisci bene le dinamiche è un altro discorso – ha iniziato la Bicknell – Cerco di rendere il poker semplice. Ad esempio ponendomi la domanda ‘penso di avere la mano migliore?’. Quando lui ha shovato ho pensato ‘non credo di avere più questa mano, non credo possa mai shovare mani peggiori della mia.’ Bisogna sempre ricordare che nel poker, quando non si paga il valore avversario, equivale a una vincita.”

Alla trasmissione era presente anche l’irlandese Dara O’Kearney che si è complimentato con l’avversaria per il fold: in mano aveva coppia di Re per l’overfull!

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari