Saturday, Jan. 29, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 20 Feb 2021

|

 

Cambiare strategia nei satelliti a seconda della natura del montepremi

Cambiare strategia nei satelliti a seconda della natura del montepremi

Area

Vuoi approfondire?

Nella offerta di tornei, tanto live che online, i satelliti rivestono un ruolo di primo piano.

Di solito questi tornei mettono in palio dei ticket per tornei più grandi, ma a volte c’è la possibilità di convertire i ticket in T€, ossia in credito bonus utilizzabile per iscriversi a partite a soldi veri.

A seconda del montepremi, però, l’approccio più corretto al satellite può cambiare anche di molto, come ha spiegato Barry Carter sul blog di partypoker. Vediamo meglio.

 

I montepremi dei satelliti

Per iniziare Carter differenzia tre diverse tipologie di satelliti a seconda del montepremi che mettono in palio.

Per iniziare ci sono i satelliti che lui chiama ‘must play’, ossia che mettono in palio ticket per un determinato torneo e possono essere usati solamente per quello.

Poi ci sono i satelliti che mettono in palio ticket che possono essere usati per tutti i tornei di quel determinato buy-in.

Infine vengono i satelliti i cui ticket possono essere convertiti in T€, ossia in soldi bonus spendibili ai tavoli da gioco.

Quelli che a noi potrebbero sembrare cambiamenti minimi secondo Carter hanno un grande effetto sul gioco.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Come cambiano i field

Al variare della natura del montepremi cambiano anche i field dei satelliti:

“Di solito i satelliti con sistema ‘must play’ hanno field più ridotti e garantiscono bei numeri per l’evento target. Lato operatore sicuramente questo è il sistema migliore, mentre lato giocatore è sicuramente preferibile il sistema in T€ perchè ti danno la possibilità di giocare più tornei al ritmo che vuoi senza costringerti a giocare l’evento target. Ciononostante è importante notare che i satelliti che mettono in palio T€ vedranno la partecipazione di molti più grinder col tuo stesso approccio. Attireranno anche tantissimi giocatori ricreativi, ma rispetto ai satelliti che costringono a giocare gli eventi-target, e ai normali tornei, vedrai gli stessi nomi sullo schermo molte volte. Quindi i satelliti ‘must play’ sono più soft e può darsi che dovrai fare un solo aggiustamento passando ai satelliti in T€, ossia prendere nota dei tuoi avversari. Tagga i giocatori che sembrano contenti di foldare nella loro strada per i premi, e anche quelli che chiamano troppo larghi per un satellite. In una partita in cui ci sono più regular del solito, la chiave di volta è adattarsi al loro gioco meglio e più in fretta rispetto a quanto loro non facciano con il tuo.”

 

Quegli shove inexploitabili

In un libro scritto a quattro mani con Dara O’Kearney, record-man nei satelliti online, Carter spiega che nei sat ci sono delle situazioni che rendono gli openpush inexploitabili da parte degli avversari:

“Nei satelliti succedono spesso situazioni in cui puoi shovare in modo inexploitabile con il 100% del tuo range vicino alla bolla. Questo succede perchè quando un avversario è quasi sicuro di avere vinto un seat dovrebbe foldare tutto il suo range, inclusa coppia di assi. E’ più facile fare queste move con confidenza quando ti ritrovi contro un regular di satelliti piuttosto che contro un perfetto sconosciuto in un satellite ‘must play’. Con ciò non voglio dire che questo renda i satelliti in T€ più facili, non è così: il tuo atteso nel satellite si alza quanto più il field è debole, ma un vantaggio è che spesso sai esattamente cosa possono fare gli avversari bravi negli spot delle fasi conclusive del satellite. Se esploriamo la GTO nel dettaglio per la strategia dei satelliti vediamo che spesso c’è un modo ‘corretto’ di giocare questi scenari da bolla, nei tornei ‘tutto o niente'”.

In conclusione, secondo Carter, se hai confidenza nel gioco dei satelliti dovresti guardare a quelli con un solo tipo di montepremi:

“I satelliti che mettono in palio T€ saranno un po’ più difficili dei satelliti che mettono in palio i ticket, che a loro volta sono leggermente più tosti dei satelliti con formula ‘must play’, ma se non fai errori i satelliti restano la forma più soft di poker. Persino i giocatori davvero bravi possono fare errori nei satelliti perché non sanno bene come aggiustare i range. Quindi se sei bravo nei satelliti la flessibilità del sistema T€ bilancia anche più del dovuto il fatto che ci saranno più regular con cui dovrai incrociare le carte.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari