Monday, Jun. 14, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 31 Mag 2021

|

 

Mustapha Kanit e un bluff su tre strade contro Adrian Mateos

Mustapha Kanit e un bluff su tre strade contro Adrian Mateos

Area

Vuoi approfondire?

Il più short del tavolo contro il chipleader, fuori posizione, e contro niente meno che Adrian Mateos, giocatore da oltre 21 milioni di dollari riportati su Hendon Mob.

Non sembra proprio la situazione migliore per piazzare un bet-bet-shove in bluff totale, ma se c’è un giocatore in Italia capace di riuscirci, quello è Mustapha Kanit.

Al Final Table di un High Roller online qualche mese fa, Mustacchione si è inventato una giocata che ha messo a rischio tutto il suo stack in una delle fasi più delicate del torneo, a pochi passi dal podio.

Mustapha Kanit bluffa Adrian Mateos

Situazione: 4 left, blinds sono 80k/160k ante 20k.

Mustapha Kanit – SB (2.367.539) 89
Adrian Mateos – BB (12.330.194) Q3
Vincent Ramon – CO (5.249.980) A5
‘Happydris’ – BTN (5.472.287) A4

Preflop: Foldano i primi due giocatori lasciando Musta e Mateos in blind versus blind. Kanit completa da Small Blind e Mateos checka.

Flop: A7Q (pot: 400.000) – Musta bet 160.000, Adrian Mateos chiama

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Turn: J (pot: 720.000) – Kanit punta ancora 464.256, altro call di Mateos

River: 2 (pot: 1.648.512) – Mustapha Kanit va all in per circa una pot size bet, 1.583.283. Mateos non pensa nemmeno troppo prima di foldare. Kanit mostra il bluff mentre ammonticchia il pot che lo manda a 3.206.795.

Super giocata di durezza del nostro Mustacchione, che ha saputo dosare le size alla perfezione per massimizzare il suo 9-high!

Dal lato di Mateos in realtà il fold non era così scontato, considerando che senza nessun raise preflop è meno probabile che Musta potesse avere un asso in mano, così come la maggior parte di two-pair e set possibili su quel board.

Certamente a quei livelli sono tutti ottimi a mixare le frequenze di raise e call, quindi non si può essere sicuri quasi di nulla. Ma l’importante è che il piatto sia finito nelle mani di Kanit, che ha regalato al pubblico una splendida giocata.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari