Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Ott 2021

|

 

Le mani fatali per Poker Brat: come ha perso il testa a testa con Friedman

Le mani fatali per Poker Brat: come ha perso il testa a testa con Friedman

Area

Vuoi approfondire?

L’evento #36: $10,000 Dealer’s Choice Championship , ormai lo sappiamo, ha consegnato un leggendario braccialetto ad Adam Friedman, capace di vincere per la terza volta consecutiva il medesimo evento WSOP.

Braccialetto, il suo, che assume ancor più valore se si pensa che in heads up è stato capace di battere nientemeno che Phil Hellmuth, con quest’ultimo giunto al suo quinto tavolo finale in queste WSOP, e mai così vicino al braccialetto numero 17 (dopo aver vinto, pochi giorni fa, l’agognato sedicesimo titolo).

Il Dealer’s Choice, per sua natura, è un torneo che varia tantissimo nel proprio corso, e questo perchè ogni giocatore, quando ha il bottone, può scegliere a che disciplina verranno disputate le mani successive.

Ciò che fa davvero scalpore, pokeristicamente parlando, è che Phil Hellmuth ha formalmente perso il confronto con Friedman proprio nella disciplina in cui – teoricamente – avrebbe dovuto annientare l’avversario. Parliamo del No Limit Hold’em, che per “Poker Brat” si è rivelato una vera e propria trappola: in due mani, infatti, il confronto sia è del tutto capovolto.

Andiamo a vederle.

Prima mano: colore mancato?

L’heads up è iniziato da circa un paio d’ore, e l’unico gioco che non è stato ancora scelto è il No Limit Hold’em. La situazione, in chips, è molto favorevole ad Hellmuth, che fino a quel momento ha sorprendentemente comandato in tutti i giochi mix, in particolare nel badugi: il 16 volte campione del mondo, infatti, ha uno stack di circa 3,5 milioni, contro gli 1,8 di Friedman.

Il clima, tra i due contendenti, è molto amichevole, e Friedman propone ad Hellmuth di giocare a No Limit. Hellmuth accetta: in quel momento, per quel gioco i bui sono 15.000-30.000 con BB ante 45.000 .

Ricevute le carte, Hellmuth apre preflop a 100.000 , Friedman chiama.

Flop: 3 A 8

Friedman check, Hellmuth bet 175.000 . Friedman chiama.

Turn: J

Friedman check, Hellmuth bet 450.000. Friedman ci pensa su, poi chiama ancora.

River: 4

Check, check. Friedman mostra A 9 ed Hellmuth getta le carte nel muck.

Friedman sale a circa 2,5  milioni, Hellmuth mantiene la leadership con 2,7  milioni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Hellmuth, a questo punto, dice “Al mio bottone giochiamo ancora a Texas”, visibilmente stizzito.

Dopo un giro a Pot Limit Omaha, infatti, Hellmuth è di parola, e al suo bottone si disputa un’altra mano di Hold’em.

In questo caso, Hellmuth apre a 90.000, ricevendo la 3bet di Friedman, che costringe Hellmuth al fold.

Seconda mano: Phil, che avevi?

Nella mano successiva, è Friedman ad avere il bottone, e ricevute le carte apre a 75.000, trovando il call di Hellmuth.

Flop: 6 2 4

Hellmuth check, Friedman bet 60.000, Hellmuth va in check-raise sino a 150.000 , Friedman chiama.

Turn: A

Hellmuth bet 100.000 , Friedman call.

River: J

Hellmuth check, Friedman bet 200.000 . Hellmuth si alza visibilmente arrabbiato e getta le carte nel muck.

La situazione in chips, ora, è di circa 2,2 milioni per Hellmuth e 3 per Friedman.

Da questo momento, non solo Hellmuth non riuscirà più a riprendersi la chiplead, ma anzi inizierà una lentissima ma costante discesa, contestualmente ad un nervosismo sempre crescente, sino alla mano decisiva di badugi che incoronerà Friedman.

Appuntamento col braccialetto numero 17 rinviato, quindi. Con qualche interrogativo sull’Hold’em, quello che un tempo era il marchio di fabbrica del “poker brat”.

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari