Thursday, Apr. 25, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 28 Dic 2022

|

 

Daniel Negreanu tira le somme: il bilancio 2022 di KidPoker

Daniel Negreanu tira le somme: il bilancio 2022 di KidPoker

Area

Vuoi approfondire?

Come da tradizione, a cavallo tra l’anno passato e quello nuovo, Daniel Negreanu regala ai suoi follower il bilancio di fine anno, nella più completa trasparenza.

DNegs non può certo lamentarsi, visto che sulla carta, questo 2022 è la terza miglior annata dell’ultima decade, seconda solo all’incredibile exploit del 2014 e all’ottimo 2013.

Senza ulteriori indugi, andiamo a vedere i risultati di Daniel Negreanu. Per la cronaca il canadese parlerà esclusivamente dei suoi tornei live, senza includere cash game e online.

 

Il bilancio 2022 di Daniel Negreanu

Daniel Negreanu bilancio 2022

107 tornei giocati nel 2022 per 23 piazzamenti a premio, ovvero un rateo di ITM del 21,5% come il canadese sottolinea nel post. ABI $30k, un obiettivo che solo lo “zero virgola” dei giocatori può raggiungere.

Per la cronaca, tutti questi numeri (eccezion fatta per gli ITM) sono in aumento rispetto all’anno precedente.

$3,2 milioni giocati, $4,9 milioni vinti per un profit totale di $1.625.545. 

Non che significhi molto in termini di bravura del canadese, ma va detto che è stata la vittoria al Super High Roller Bowl a risollevare un’annata che altrimenti sarebbe andata in rosso.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma non è con i “se” e con i “ma” che si scrive la storia, e la storia di KidPoker ha dell’incredibile, anche solo negli ultimi 10 anni.

 

L’ultimo decennio ai tavoli di DNegs

Ultimi 10 anni daniel negreanu

Danielino come potete immaginare si presenta con un curriculum da invidiare. 

Dal 2013 ad oggi, due sole annate sono finite in negativo – e viste le somme giocate, il 2017 può quasi considerarsi break even.

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, il 2022 si piazza in terza posizione nel decennio di Negreanu, dopo il 2014 in cui finì runnerup al Big One for One Drop, e dopo il 2013 in cui sfiorò i due milioni di vincite.

Tirando le somme, Negreanu sta portando a casa una media di un milione e mezzo di dollari all’anno in profit netto, nei tornei live, per un totale di oltre 13 milioni. Certo, più della metà di questi deriva da quello shot pazzesco al One Drop, ma ciò non toglie che siano risultati pazzeschi, degni di uno che merita di stare lì, nell’olimpo del poker.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari