Ancora beghe legali per Ferguson e Lederer | Italiapokerclub

Saturday, Mar. 28, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 15 Apr 2012

|

 

Ancora beghe legali per Ferguson e Lederer

Ancora beghe legali per Ferguson e Lederer

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

A quasi un anno di distanza dal Black Friday Chris Ferguson e Howard Lederer sono nuovamente protagonisti dei problemi giudiziari legati a Full Tilt Poker.

Quattro giocatori, infatti, hanno proposto una class action contro i due amministratori della poker room, con l’accusa di aver gestito illegalmente i conti dei giocatori. Nello specifico l’accusa riguarda la distribuzione di ben 150 milioni di dollari ai soci dell’azienda, che sarebbero stati prelevati proprio dai fondi degli utenti.

I promotori di questa azione legale sono Todd Terry, forte grinder statunitense, Steve Segal, Nick Hammer e Robin Hougdahl, gli stessi che un anno fa avevano agito, sempre con una class action, contro Full Tilt Poker.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nonostante sia trascorso un anno e nonostante le voci di un’imminente riapertura di Full Tilt in Europa, l’onda lunga del Black Friday e ancora lontana dall’arrestarsi.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari