Friday, Nov. 22, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Ott 2014

|

 

“Non sono gli Spin&Go a uccidere il poker ma i giocatori vincenti!” Daniel Negreanu attacca i regular cash

“Non sono gli Spin&Go a uccidere il poker ma i giocatori vincenti!” Daniel Negreanu attacca i regular cash

Area

Vuoi approfondire?

C’è chi li critica, chi li difende, chi non sa da che parte schierarsi. Una cosa, però, è certa, gli Spin & Go rappresentano l’innovazione del momento.

E visto che hanno portato una nuova ventata d’ossigeno su Pokerstars, con milioni di tavoli aperti nelle prime settimane di gioco, i dirigenti non potevano che ritenersi soddisfatti.

Diverso il parere di molti regular cash che, al contrario, si sono visti portar via traffico e hanno addirittura organizzato una petizione.

In una situazione del genere, caratterizzata da una novità vista con sospetto da alcuni, ci sono personaggi come Daniel Negreanu che non si sottraggono dal manifestare il proprio punto di vista.

E come spesso accade, la lingua del giocatore più vincente della storia del poker live non ha mancato di essere tagliente.

“Ho sentito molte chiacchiere sull’ecosistema del poker e su cosa sta distruggendo i giochi – ha scritto Kid Poker sul forum statunitense TwoPlusTwo 2 + 2 – Ma al di là di tutte le cose menzionate, sapete cosa realmente uccide i giochi e distrugge l’ecosistema del poker? I giocatori vincenti! I giocatori vincenti, infatti, vincono molti più soldi di quanti ne vinca l’azienda in un anno. Eppure stranamente a quelle persone che realmente stanno uccidendo i giochi vengono offerti dei programmi VIP fatti apposta”.

Un Daniel Negreanu quanto mai deciso che punta il dito contro quei regular che considera la prima ragione di questo declino dell'”ecosistema del poker“. Prosegue infatti KidPoker:

“Se gli Spin & Go scoraggiano i pro dal giocare, l’ecosistema del poker ne trae immenso giovamento, anche se quel tipo di giocatore non viene aiutato. E’ un concetto che adoro perché se da un lato aiuta a livellare un po’ il field, pur facendo diminuire i margini di guadagno di qualche regular, dall’altro penso che sia una vittoria per tutti, persino per quelli che in questo momento sono piuttosto arrabbiati”

Che gli Spin & Go siano il futuro di Pokerstars? Difficile dirlo oggi. Ma non possiamo nascondere che in questo periodo di calma piatta almeno in Italia hanno movimentato un bel po’ la situazione.

Un concetto che non sembra essere sfuggito a Daniel Negreanu, che come sempre al momento di dire la sua ha parlato senza troppi peli sulla lingua.

 

 

Foto di Futura Tittaferrante

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari