Wednesday, Feb. 21, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 29 Mar 2016

|

 

Luca ‘easypush777’ Troisi shova in bluff sull’overbet di oppo: “Nel mio range ci sono top e middle set!”

Luca ‘easypush777’ Troisi shova in bluff sull’overbet di oppo: “Nel mio range ci sono top e middle set!”

Area

Vuoi approfondire?

Una mano giocata pochi giorni fa da Luca “easypush777” Troisi si presenta come esempio perfetto per addentrarci nell’articolato metagame che si instaura tra due regular che si scontrano nella dinamica bottone-big blind.

Nel cash game, difatti, btn vs bb e sb vs bb sono le situazioni più delicate da gestire, quelle che a fine mese possono fare la differenza in termini di bb/100 incamerati.

Andiamo a vedere il boom replayer della mano in questione e ascoltiamo cos’ha da dirci il grinder molisano:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Allora questa è una mano che non posso fare vs ogni reg, ma solo vs chi sa almeno contro chi ha un’idea di come si difende il bb vs btn. Qui ho giocato semplicemente sul vantaggio di range dato che set di J-J e K-K sono sicuramente nel mio range e complice dal fatto della size sul check/raise turn e bet river di oppo. Turn il suo range è composto dalla parte di value ovvero 8-8, K-J che a volte potrei pure escludere perché siamo in situazione deep e quindi non penso che voglia ingrossare troppo il pot per essere chiamato solo da meglio. Al contempo c’è anche tutta quella parte di bluff (nella quale blockero qualcosa con la Q) e può avere da 7-9s o il più classico T-9 che non ha showdown value . La size river mi fa pensare che potevo essere anche buono ma non volevo che avesse turnato in bluff qualche pezzo del board (J-x, 8-x) che avrebbe difeso sulla mia c-bet flop. Quando decido di shovare river, con pochissima fold equity, su una overbet del genere, credo di rappresentare alla grande uno di quei due set che lui non può praticamente mai avere!”

Restando confinati allo spot in questione, per Luca ci sono due considerazioni basilari da effettuare:

“Su questa texture, con la mia mano è sempre una 3barrell perché come detto in precedenza ho sempre un vantaggio  dato che il mio avversario non avrà praticamente mai quei due set. Dal NL100 si iniziano a difendere più bui quindi si creano dinamiche post flop tipo questa, cosa che ai limiti inferiori non vedi perché su quel board ti check/raisano overplayando solo set o al max bilaterale per poi checkare il river senza showdown value!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari