Thursday, May. 23, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 16 Mag 2017

|

 

Serata surreale su PokerStars: Danilo Rucchetta vince il Sunday Special… a 23 left!

Serata surreale su PokerStars: Danilo Rucchetta vince il Sunday Special… a 23 left!

Area

Vuoi approfondire?

Oggi dovreste tutti provare a mettervi nei panni di Danilo ‘T4k3V3nG3r’ Rucchetta

Il player laziale ieri sera si è ritrovato chip leader a 23 left nel Sunday Special di PokerStars.it con oltre 19mila euro di prima moneta in palio!

Ad un certo punto però tutto si è bloccato. I giocatori, preoccupati, sui social network hanno cominciato a segnalare la stranezza e a chiedere informazioni in giro.

Si è scoperto in seguito di un problema generale riscontrato su PokerStars, nel senso che i tornei si sono interrotti sia sul ‘punto it’ che sul ‘punto com’.

Purtroppo lo sappiamo che i problemi tecnici  fanno parte della vita dei grinder… Stavolta proprio non ci volevano, visto che si giocava per premi davvero importanti…

Dopo una pausa forzata, l’attività nella lobby di PS è ripresa normalmente ma diversi tornei sono stati giustamente annullati.

Per gli eventi più importanti sono state applicate le regole standard del Roll forward, ovvero quelle previste in caso di tornei annullati nel bel mezzo del loro svolgimento, appunto. Non è la prima volta che succede al Sunday Special, a dirla tutta…

In questo caso la bolla era scoppiata da un pezzo nello Special, dunque i 23 left si sono beccati un premio minimo (525 euro del 23° posto) e una parte del montepremi proporzionale alle proprie chips residue. Rucchetta ha incassato 6.942 euro mentre il più short, ‘pakooo758’, si è dovuto accontentare di 877 euro complessivi.

Qualcosa di simile è avvenuto nel Sunday Challenge dove il gioco si è bloccato a 52 left durante il Day 2. Così il vincitore ‘tigregol‘ si è preso solo 820 euro.

È andata diversamente nel Night on Stars, nel quale invece a 333 left la bolla doveva ancora scoppiare (erano 98 i posti pagati). Ricordiamo che in quel caso i giocatori si dividono equamente il 50% del montepremi e in base alle chips il restante 50%.

Esaminiamo allora nel dettaglio gli esiti molto singolari dei domenicali di PokerStars:

 

Sunday Special (€100 buy-in, 1.325 iscritti, €119.250 montepremi)

Avevamo lasciato ieri 115 left ai tavoli del più ricco torneo settimanale, tutti già ITM. In teoria la prima moneta doveva valere 19.438 euro ma ovviamente una sorta di deal forzato a 23 left ha stravolto tutto.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Come detto quella di Danilo Rucchetta è praticamente una mezza vittoria. Abbiamo provato a contattare il laziale ma era ancora piuttosto contrariato per l’accaduto.

Ha sdrammatizzato però la situazinoe con Michele Zago su Facebook scrivendo: “Meno male. Per come runno avrei di sicuro fatto 23esimo“.

Per la cronaca, Rucchetta avrebbe dovuto arrivare almeno 4° in condizioni normali per aggiudicarsi il premio che alla fine ha incassato…

Antonio ‘Tony91’ Merone, secondo in chips, ha preso poco meno: 6.637 euro. Completa lo strano podio virtuale il terzo classificato ‘cpaturzo’.

 

Sunday Challenge (€15 buy-in, 3.141 iscritti, €41.461 montepremi)

Qui i left erano 385 a inizio Day 2 e in 360 sono andati a premio. Come anticipato il gioco si è fermato a 52 left. Chi ha preso di meno a quel punto è stato ‘fulmine677’ che si è meritato 85 euro in tutto.

La prima moneta sarebbe valsa 6.553 euro ma, come potete vedere dalle cifre qui sotto, siamo rimasti molto lontani da quella somma…

 

Chiudiamo con un’ultima ma importante notizia. Il blocco di PokerStars.com ha costretto il nostro Mustapha Kanit a rimanere coinvolto praticamente in un deal forzato in un evento High dello SCOOP.

Kanit era infatti 5° in un 4-max prima dello stop e così, quando le cose sono tornate alla normalità, ha incassato alla fine 8.636 dollari per l’annullamento del torneo.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari