Wednesday, Oct. 21, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 31 Lug 2017

|

 

Spin&Go: i principali leak da exploitare nel field italiano

Spin&Go: i principali leak da exploitare nel field italiano

Area

Vuoi approfondire?

Pubblichiamo un interessante contributo di Vito “willyss” Barone, main coach dello stable staking SpinLegends, sui principali errori commessi dai giocatori italiani di Spin&Go, e su come sia possibile trarvi vantaggi.

 

C’è una grossa differenza tra dire che il field medio degli spin sul .it è mediocre, e sapere perché è effettivamente tale.

Le tendenze generali del field medio, infatti, in molti casi finiscono con l’essere la nostra stella polare quando ci troviamo a giocare mani importanti contro un avversario totalmente sconosciuto.

Analizzando il field medio degli spin .it, in effetti, si possono delineare parecchie tendenze che sono lontane dall’essere ottimali. Secondo me uno degli errori più gravi è il fatto di essere totalmente sbilanciati tra valore e bluff a favore del primo, soprattutto per quel che riguarda turn e river.

Trovare un player che betti turn per continuare river è veramente raro e, quando lo fanno, è troppo spesso valore e raramente bluff. Inoltre quando decidono di bluffare lo fanno perchè han deciso di farlo a prescindere, non perchè il board glielo permette. In altre parole vanno spesso “a sentimento”, senza guardare se hanno blocker per il nuts o meno, oppure se il board ha favorito il range dell’avversario o il proprio.

Il risultato finale è che già bluffano poco e oltre a quello sbagliano spesso gli spot: soprattutto gli occasionali fanno tanti bluff con showdown value tipo A alto, K alto o low pair del board, cosa che in alcune circostanze va bene se vuoi far foldare una mano forte ma in molti casi è solamente un rischio inutile.

Quando poi si trovano dall’altra parte della barricata, la storia non cambia: molti giocatori si mettono spesso in bluffcatch senza calcolare che pochi bluffano realmente con frequenze alte.

Facciamo un esempio: se il recreational medio ha second pair al river ed è fuori posizione, molto raramente farà una thin valuebet preferendo mettersi in bluffcatch e perdendo valore la maggior parte delle volte. La conseguenza è che non prendono valore da mani come le low pair che checkano dietro e pagano invece top pair o second pair con kicker migliore. Su un field che underbluffa questa strategia finisce con l’essere un autentico suicidio.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Altro punto interessante: gli occasionali con stack medi scelgono di brokare o isolare mani con le quale sarebbe ottimale giocare il flop perché hanno un’altra giocabilità. La cosiddetta “playability”, però, è un valore aggiunto di queste mani che viene letteralmente sprecato quando si pusha preflop o si 3-betta, quasi come se si avesse paura di giocare postflop.

Una paura forse anche comprensibile per un giocatore che non ha grosse skill, ma che sicuramente determina un game tutt’altro che ottimale.

Per finire molti oppo “medi” provano a potcontrollare troppo spesso rischiando di dare inutilmente free cards e perdere valore dai vari draw che pagherebbero tutte le street.

Cosa potete trovare in comune tra tutti gli errori citati? Semplice: la totale mancanza di bilanciamento. Il gioco è calibrato solo sul proprio punto mentre non vengono tenute in considerazione informazioni fondamentali come le caratteristiche di oppo, la struttura del board, la giocabilità della mano, la profondità degli stack e via dicendo.

Così facendo un giocatore diventa estremamente leggibile ed è per questo che su SpinLegends cerchiamo di trasmettere ai nostri giocatori le nozioni per un gioco bilanciato, in modo che sappiano quando e come spingere per valore oppure bluffare, cercando le frequenze ottimali e modulando le size.

 

Se vuoi massimizzare le tue vincite agli Spin&Go invia la tua candidatura a SpinLegends da questo link!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari