Thursday, Jan. 17, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 20 Mar 2018

|

 

Filippo Bisciglia runner-up e testimonial del Super Sunday: “I secondi posti un po’ mi perseguitano!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Filippo Bisciglia runner-up e testimonial del Super Sunday: “I secondi posti un po’ mi perseguitano!”

Area

Vuoi approfondire?

Attore, presentatore, testimonial e…poker player!

Questa settimana il volto di Filippo Bisciglia ha fatto doppia apparizione nel torneo più importante della piattaforma alimentata dai clienti del provider Microgame, prima in veste di uomo immagine e poi come giocatore.

In seguito ad una formidabile run, il noto presentatore romano ha sfiorato il primo posto del  €100 Super Sunday, il domenicale di People’s Poker che nella sua ultimissima edizione ha registrato 282 entrate ed un montepremi garantito di €25.380, concludendo la sua corsa da runner-up con un premio di consolazione di €3.751.

Nulla ha potuto dinanzi al misterioso nickname ‘PATSAN’ che non più tardi del 12 febbraio scorso aveva già conquistato la vetta del Sunday nella versione KING da €50.000: dopo i €9.300 di quella vittoria, è stata sufficiente una singola mano nell’heads up finale per arrivare agli altri €5.162 di prima moneta.

È bastato un unico spot, infatti, per portare a termine il torneo e decretare il successo di uno dei due finalisti, reduci da due giornate di grande Texas Hold’em ed implicati in un colpo praticamente scritto.

A blinds 40K/80K, ‘FilippoBisciglia’ (stack 2.782.198) apre con Q J a 160.000 da BTN e chiama in seguito la 3bet di ‘PATSAN’ (stack 4.267.802) a 400.000 da BB.

Flop Q T 9 – check/push per Filippo in seguito alla bet dell’avversario e call di ‘PATSAN’, che mostra K K.

Nulla spostano il turn ed il river con un 3 e un 6, showdown fatale; ‘FilippoBisciglia’ conclude il suo Super Sunday da secondo classificato.

“Sono contentissimo del risultato”, dichiara Filippo nelle ore immediatamente successive al piazzamento. “È stato un torneo divertentissimo e supergiocabile. Certo, conquistare il primo posto mi avrebbe fatto piacere…”

Preso dalle emozioni regalate dall’evento e sempre con il sorriso che lo caratterizza, Bisciglia ne approfitta per rivelare un retroscena personale legato anche alla sua carriera, che lo blocca puntualmente sul secondo gradino del podio.

“Mio nonno mi diceva sempre: il secondo è solo il primo dei perdenti. I secondi posti un po’ mi perseguitano, pensa: partecipo al Grande Fratello e per il primo c’è un premio da un milione, arrivo secondo; al Tale e Quale Show, secondo posto; medaglia d’argento in una serie infinita di tornei di tennis, soprattutto da ragazzo quando la carriera può svoltare con una vittoria; ricordo un secondo posto ad un partecipato e ricco torneo di poker…”

‘Destino d’argento’ che non spaventa minimamente Filippo, prontissimo alla nuova sfida che lo vedrà nuovamente protagonista tra meno di un mese; carico in vista del live che prenderà il via a Nova Gorica il prossimo 12 aprile, prima di salutarci lo showman fissa già la strategia da utilizzare per il prossimo torneo dal vivo.

“Ho giocato il Super Sunday con grande attenzione: avevo anticipato a Pamela l’approccio già prima del Day1. Si tratta di avere a disposizione più tempo, ragionare di più sulle scelte e poi, ovvio, vincere qualche flip. Avevo in generale buone sensazioni rispetto al torneo, quando poi mi è capitato di pagare qualche scoppio e restare comunque dentro, ho capito che potevo fare risultato. Con questo stesso mindset adesso sono pronto ad affrontare il prossimo PPTour! Nelle prime partecipazioni ho raggiunto subito il final table, risultato che invece mi manca da un po’: a Nova quello sarà l’obiettivo! Nel live il gioco cambia ma voglio ribadire questo stesso stile.”



Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari