Monday, Aug. 15, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Mar 2018

|

 

Thinking Process – Ivan ‘mrbluff234’ Gabrieli call mucka al final table del Sunday Special: “Flow decisivo!”

Thinking Process – Ivan ‘mrbluff234’ Gabrieli call mucka al final table del Sunday Special: “Flow decisivo!”

Area

Vuoi approfondire?

Lo abbiamo osannato, a ragion veduta, a più riprese. Eppure anche un fenomeno come Ivan ‘mrbluff234’ Gabrieli, oltre 200.000€ di profit solo su PokerStars.it, può commettere costosi errori di valutazione.

Una settimana fa il ravennate centrava il tavolo finale del Sunday Special, ma uno spot a 7 left contro la sorprendente ‘FLAMIGIO’ lo ha condannato all’eliminazione in 7° piazza per 2.686€.

Ivan si districa da tempo, con risultati eccellenti, anche sul dot com e il Sunday Special non può certo essere per lui un torneo ‘che sposta’.

Ma anche per un grinder come lui, una prima moneta da 20.000€ fa sempre gola e la concentrazione non può assolutamente passare in secondo piano.

La mano che ha segnato la sua eliminazione offre più di uno spunto tecnico da approfondire.

Siamo a T40.000 e Gabrieli (stack 974.000) apre x2 da bottone con K2. Giovanna ‘FLAMIGIO’ Di Martino, forte della chipleading (4.179.000) difende da big blind con 36.

mano ivan gabrieli eliminato sunday special

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il flop recita: 3K3. ‘FLAMIGIO’ bussa, ‘mrbluff234’ c-betta 76.126, ‘FLAMIGIO’, rilancia 215.464, Ivan chiama.

mano ivan gabrieli sunday special raise flop

Il turn è un 9 e ‘FLAMIGIO’ mette all-in ‘mrbluff234’. Ivan decide di chiamare e mucka su river blank.

Perché scegliere questa linea? Perché non checkare back flop? Il Thinking Process del 29enne romagnolo non si è fatto attendere:

“Premessa: ho avuto immagine ‘allegra’ praticamente in tutto il torneo e soprattutto contro di lei. Negli ultimi spot pre final table stava giocando abbastanza lag e la mano prima di questa su suo open ho shovato io. Arriviamo al dunque: decido di aprire K-2o da btn con 20x. Non è raise il 100% delle volte ma con quelli stack mi è parso corretto. Ovviamente mi aspettavo di essere chiamato tantissime volte, altre di essere shovato: ‘FLAMIGIO’ chiama. Il flop è molto bello per me; rafforza molto la mia mano e perdo sostanzialmente solo da rari 3-x. È chiaro che strategicamente la scelta migliore anche in virtù degli altri stack possa essere check, visto che non necessitiamo di protection e visto anche che qualche 3 nel range potrebbe pure averlo. Ma per il flow del game ho preferito puntare, cosa che avrei fatto qualora non avessi avuto valore! Checkare back mi sembrava quasi più strong. In una situazione del genere ipotizzavo che ‘FLAMIGIO’ avrebbe avuto grossi vantaggi ad attaccare uno stack come il mio in quella situazione di stack al tavolo. Puntando piccolo su flop così dry avrei dunque potuto istigarlo al bluff. Una volta scelto di chiamare flop il gioco è fatto: su questa texture quasi nessun turn sposterà gli equilibri. Coerente con il mio ragionamento ho dunque pensato fosse corretto seguire questa linea chiamando lo shove su quell’ininfluente 9 poiché pensavo potesse bluffare abbastanza volte da rendere profittevole il mio call! Sfortunatamente aveva davvero tris e sono uscito dal torneo, ma non ho troppi rimpianti riguardo questo spot!”

E voi, che ne pensate? Troppo incidente il flow del game per dare un parere ‘lucido’? Ditecelo senza paura su Facebook! 🙂

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari