Friday, Mar. 22, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Nov 2018

|

 

ICOOP Champion – Federico Cirillo gioisce dalla Germania: “Ero qui per caso! Al final table ho vinto con J-J contro A-A”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

ICOOP Champion – Federico Cirillo gioisce dalla Germania: “Ero qui per caso! Al final table ho vinto con J-J contro A-A”

Area

Vuoi approfondire?

Nella serata ICOOP dominata dai regular, è arrivata una gioia anche per il giovane Federico ‘cirillofe’ Cirillo.

Il 22enne di Quagliuzzo (provincia di Torino) ha incassato una prima moneta da oltre 8mila euro nell’evento n° 48, regolando avversari temibili come Alessandro Surini e Daniele Solidoro nelle fasi decisive del final table.

In realtà i due non hanno creato troppi grattacapi a Federico, che riassume così il suo torneo: “Non ricordo troppi colpi particolari o cose strane.

Diciamo che la mano più importante l’ho vinta a 20 left contro Umberto ‘thelusor89’ Calabrese. Ho fatto una mezza porcata che preferisco non raccontare. Non vado fiero del colpo, visto che ho fatto un flat pre negativo a uno squeeze e sono stato fortunato hittando. In sostanza Calabrese mi starà ancora odiando ma stic***i. Mi sono preso un po’ di insulti in napoletano.

Da lì ho giocato molte più mani e sono andato deep. Anche al final table ho vinto un colpo importante e fortunato con J-J contro A-A“.

Ora è tempo di rituffarsi nell’ICOOP quasi subito: “Oggi non starterò sessione già dal pomeriggio come volevo fare, ma poi grinderò regolarmente. Per l’ultimo weekend non ho piano particolari. Giocherò sicuramente i Main Event più ricchi delle varie room“.

Federico è abituato alle sessioni di MTT da quando ha 18 anni. Ha avuto la possibilità di giocare anche su room straniere grazie a delle esperienze estere: “Sono stato in Germania e un paio di volte a Malta.

Questo evento ICOOP l’ho shippato tra l’altro proprio dalla Germania, vicino a Düsseldorf. Ero qui per caso a trovare i miei cugini. Non pensavo di giocare ma il giovedì è uno dei giorni più belli per schierarsi“.

 

 

Come potete vedere, Federico vanta su PokerStars.it un bel grafico da +90mila euro in oltre 15mila partite. Grindare sul .com è un po’ diverso:

Le mie sessioni cambiano se gioco solo sul ‘punto it’ o anche sul ‘punto com’. Quando gioco .it apro tutto e ho 20 tavoli da gestire in contemporanea. Cosa che non faccio sul .com perché l’ABI si alza molto.

In questo 2018 credo di aver fatto circa 3mila games ad ABI 100 o un po’ di più. Non era quello il plan a inizio anno ma ho runnato bene e ho continuato a giocarli.

Ora che sono senza schermo adatto sto giocando 12 tavoli massimo, ma solitamente tablo un po’ di più. Cosa che cercherò di limitare perché ovviamente gioco parecchio peggio quando ho 20x. Diciamo che ho margini di miglioramento.

Anche i miei orari sono abbastanza variabili. Quando sono in forma cerco di iniziare prima possibile. Se non sono molto carico inizio verso le 21:00“. Fate attenzione, insomma, se lo incrociate la sera ai tavoli di PS.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari