Sunday, Oct. 20, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Set 2019

|

 

Cappellesso colleziona tavoli finali alle Galactic Series senza batter ciglio: Non mi toccano più queste cose

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Cappellesso colleziona tavoli finali alle Galactic Series senza batter ciglio: Non mi toccano più queste cose

Area

Vuoi approfondire?

Sta per calare il sipario sulle Galactic Series di PokerStars.it che hanno visto i regular del sito grandi protagonisti.

In mezzo a grandi vittorie e deal interessanti, c’è però qualcuno che ha più volte solo sfiorato lo shippo, fermandosi a pochi passi dalle posizioni più ambite…

Pensiamo in particolare al noto grinder veneto Nicola Cappellesso che su Stars clicca con il nickname JhonCheever.

Nell’ultima settimana abbiamo contato, infatti, almeno tre tavoli finali delle Series ai quali Nicola ha partecipato, piazzandosi due volte 5° e una volta 7°. Sabato scorso sono arrivati addirittura due final table per lui, seguiti poi dall’evento n° 60 del programma.

Come avrà preso il sempre allegro Nicola questi risultati? Sarà soddisfatto o ci sarà rimasto male? Lo abbiamo chiesto direttamente a lui e ci ha risposto con apparente maturità e freddezza:

In realtà non sono soddisfatto e neanche ‘affumicato’, ormai proprio non mi toccano più queste cose. Non guardo nemmeno come finiscono gli altri tornei delle Series, quindi non so neanche chi sta vincendo“. Scherzando aggiunge: “Guardo solo i soldi sul mio conto. Se a fine mese non ne ho da ritirare per bollette e spese vuol dire che qualcosa è andato male“.

E pensare che Nicola in almeno un paio di tornei delle Galactic Series sembrava il favorito nei giorni scorsi: “Almeno un paio di volte mi sono trovato chip leader a dieci left o qualcosa del genere. Poi ovvio che quando arrivo in fondo penso (o almeno spero) di vincere, però dopo tutti questi anni sono riuscito a raggiungere un distaccamento totale dal risultato e dai soldi. Magari in caso di chip leading a dieci left a un torneo milionario seguita da un ottavo posto scomparirebbe questo distaccamento“.

Tutto ciò non vuol dire che a Nicola non interessi giocare e impegnarsi nelle Galactic Series: “Dovrebbero metterle più spesso, almeno si vedono dei montepremi decenti. Ce ne sono molte di Series online ma queste sono il top perché i tornei giornalieri restano i soliti ma aumentano i garantiti. Le strutture son buone e senza grandi stravolgimenti si giocano bei tornei. Ci sono molti più fish che si schierano anche se il rapporto con i reg resta proporzionale“.

E gli amici come avranno preso questi ultimi risultati di Nicola? Ci spiega lui stesso la situazione: “Niente di eclatante, un paio di persone mi hanno fatto i complimenti e alcuni mi hanno preso in giro perché sono arrivato dietro a dei reg che magari reputano scarsi.

Però ormai, a parte i miei amici stretti, non parlo quasi più con nessuno dell’ambiente poker. È girata la voce che io faccio bannare la gente , quando in realtà l’ho fatto una volta sola e dopo averlo detto al diretto interessato. Quindi sembra quasi che molti mi evitino ora. Non che mi interessi questa cosa più di tanto. Tre quarti del field è meglio perderlo che trovarlo, se parliamo di valori“.

Nulla di troppo grave comunque, perché Nicola ha ancora un po’ di voglia di giocare: “Ultimamente ho giocato poco, saltando tutto agosto fino al 10 settembre. Anche in queste Series non sono stato molto regolare, saltando qualche giorno. Però prossimamente torno al Perla di Nova Gorica per l’IPO di ottobre. Ci si vede là“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari