Friday, Jun. 21, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 9 Ago 2014

|

 

Video – I retroscena del quartiere generale di Pokerstars nell’isola di Man

Video – I retroscena del quartiere generale di Pokerstars nell’isola di Man

Area

Vuoi approfondire?

Il canale ufficiale di PokerStars su Youtube ha pubblicato un nuovo video girato nella sede della società sull’Isola di Man.

Il reportage sui tredici anni di attività del sito di poker più grande e frequentato al mondo fa vedere immagini inedite a iniziare dai tanto bistrattati server della room della picca rossa.

In 4 minuti e 55 secondi il video stila un elenco di dati, cifre e testimonianze che fanno capire quanto grande e faticoso sia stato il lavoro necessario a permettere ai giocatori di tutto il mondo di misurarsi con la realtà di PokerStars a 360°.

Come ricorda il capo delle comunicazioni aziendali Eric Hollreiser, una delle priorità poste dalla famiglia Scheinberg, che nel 2001 ha fondato PokerStars, era relativa alla necessità di fornire un servizio completo ai propri “clienti”, i quali potevano far emergere eventuali problemi e fare segnalazioni.

Oggi il servizio conta 400 assistenti dislocati in otto sedi che rispondono in 26 lingue a una media di 12.000 mail al giorno per un totale di 4 milioni l’anno.

La parola passa poi a Lee Jones, capo delle comunicazioni legate al poker, che spiega come una delle funzioni principali di PokerStars sia di garantire l’aspetto ludico e amichevole del gioco. “Il poker è un gioco per tutti, sia per i professionisti che per i novizi, e insieme queste due categorie devono potersi divertire”, ha sostenuto Jones.

Il video parla poi di sicurezza con Gary Hill, direttore delle Operazioni Informatiche, che risponde anche all’annosa questione relativa alla casualità dello smistamento delle carte nei milioni di tavoli gestiti dai server di PokerStars: “È tutto totalmente casuale e soprattutto non riproducibile“, ribadisce Hill.

La sicurezza e l’affidabilità del gioco su PokerStars vengono ribadite anche da altri due elementi di spicco della società, ovvero il Direttore dell’Integrità del gioco Stephen Winter e il Direttore della tesoreria Donna Crellin.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Un’altra testimonianza importante è quella di Beverley Williams, Direttore della Preparazione e dello Sviluppo: il suo compito e quello del suo staff è, per l’appunto, la preparazione di tutti gli elementi dello staff di PokerStars, sul piano fisico e soprattutto su quello mentale.

Le segnalazioni, come abbiamo visto, sono tante e su tanti argomenti, pertanto chiunque lavori sotto l’insegna della poker room dell’Isola di Man dovrà essere pronto a soddisfare ogni singola richiesta, garantendo così un rapporto positivo tra la clientela e la società.

E poi c’è il lato umano di PokerStars, che da qualche anno si occupa anche di sostenere la lotta contro le malattie: in particolare, è la ricerca contro il cancro uno dei primi campi che ha visto PokerStars tra i propri sostenitori.

Ma eccovi il video integrale in lingua inglese, in cui PokerStars presenta il suo operato oltre a far vedere i server:

httpv://www.youtube.com/watch?v=7us71qGkr_E

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari