Thursday, Sep. 16, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 4 Apr 2017

|

 

Negreanu e la Top 5 dei motivi per cui si perde a poker: “Non è solo colpa della sfortuna”

Negreanu e la Top 5 dei motivi per cui si perde a poker: “Non è solo colpa della sfortuna”

Area

Vuoi approfondire?

Non avete idea del perché non riusciate a vincere a poker?

Forse può aiutarvi un nuovo video che Daniel Negreanu ha pubblicato sul suo canale YouTube. Il titolo del filmato è ‘Top 5 Reasons You’re Losing at Poker‘.

Negranu spiega quali sono i cinque motivi principali per cui la maggior parte dei giocatori, secondo lui, perde soldi con il gioco del poker.

Introduce il suo discorso con le seguenti parole: “Molti perdenti pensano che sia solo colpa della sfortuna e che non stiano commettendo errori.

Di solito non è così, però nella mia Top 5 trova posto in effetti anche la sfortuna“. Andiamo allora a scoprirla questa Top 5 di Negreanu…

 

#5 – La sfortuna

Negreanu nella posizione più bassa della classifica piazza la sfortuna e dice: “Potresti essere il miglior giocatore al mondo ma attraversare un periodo sfortunato di mesi.

Però se perdi dopo aver giocato migliaia di ore, probabilmente non è colpa della sfortuna ma degli altri motivi che sto per elencare.

Nel breve periodo può essere colpa della sfortuna. Se il periodo supera i sei mesi, allora non è colpa della sfortuna. Devi capire gli altri motivi“.

#4 – Sei diventato troppo prevedibile

Questo motivo può essere valido in situazioni particolari: “Capita di giocare a lungo contro certi avversari e vincere per poi ritrovarsi a perdere sempre contro di loro.

Forse non stai bluffando abbastanza o stai bluffando troppo. Forse il loro gioco è cambiato e migliorato. In ogni caso devi renderti conto di ciò che sta accandendo e prendere provvedimenti“.

#3 – Le partite sono troppo difficili

Negreanu qui fa un discordo piuttosto chiaro: “Se sei il 5° miglior giocatore del mondo di Omaha ma ti siedi ogni giorno al tavolo con i migliori quattro, allora tu sarai il più scarso.

Devi renderti conto delle tue capacità e anche se sono ottime devi trovare comunque le partite migliori per te. Sii ragionevole“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

#2 – Scarsa preparazione di base

Negreanu sostiene che questo è il motivo più ricorrente: “La buona notizia è che si può superare tranquillamente. C’è tanto materiale in giro per imparare e migliorare tecnicamente.

Il mio amico e collega Jason Somerville per esempio fa delle bellissime dirette su Twitch nelle quali parla e spiega diverse cose interessanti“.

In effetti ormai in rete si trovano tantissimi articoli tecnici, video didattici e tante altre cosette utili. Gli stessi contributi di Negreanu rientrano nel materiale da sfruttare.

#1 – Il tilt

Negreanu mette il till al primo posto: “Il tilt ha fatto tantissime vittime nella storia del poker. Il tilt è diverso a seconda della persona.

Qualcuno per esempio quando perde gioca per tre giorni consecutivi cercando di recuperare il passivo, mentre quando vince torna subito a casa felice.

È sbagliato. Devi smettere quando non riesci più a giocare bene, indipendentemente dal risultato. Se sei arrabbiato per delle bad beat devi smettere prima.

Ci sono momenti in cui devi semplicemente riconoscere che non è il tuo giorno, che non ci sei con la testa. Non è semplice per tutti.

Io uso un trucco. Quando subisco un brutto colpo, ragiono sui miei pensieri e sui miei sentimenti. Cerco proprio di percepire delle sensazioni fisiche che il mio corpo prova.

A quel punto scelgo come voglio essere. Mi concentro e lascio tutte le cose passate alle spalle. Provateci e fatemi sapere“.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari