Monday, Oct. 3, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Nov 2013

|

 

Michele Sigoli: “Favorevole all’Accumulator, non penso le spese incidano così tanto…”

Michele Sigoli: “Favorevole all’Accumulator, non penso le spese incidano così tanto…”

Area

Vuoi approfondire?

Una cosa è innegabile: la formula accumulator non ha lasciato indifferente nessuno. C’è chi lo ama ma ci sono anche altri giocatori, come Luca Moschitta, Giacomo Fundarò o Rocco Palumbo, che hanno deciso di non giocare l’ultimo IPT della stagione soprattutto a causa di questa nuova formula.

Questione di gusti, evidentemente. Fra quelli che invece si dichiarano molto favorevoli alla formula accumulator c’è Michele Sigoli, pro del Team Online di Poker Club Lottomatica.

IPC: Ciao Michele! Abbiamo saputo che tu sei un entusiasta dell’accumulator, ci spieghi perché?

Michele Sigoli: Secondo me penso sia un’ottimo modo per abbattere la varianza. In un torneo freezeout ti può capitare un brutto colpo con cui sei fuori da tutto il torneo, invece con l’accumulator puoi attutire questi colpi con altre due possibilità non solo di passare al Day2 ma di farlo anche con uno stack importante.

IPC: Non pensi, quindi, come altri, che un torneo spalmato su più giorni siano semplicemente spese aggiuntive?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

MS: No, per niente. Alla fine, rispetto a prima, quando c’erano due Day1, c’è solo un giorno di spese in più. Poi, considerando che il buy-in prima era di 2.200€ e ora se giochi tutti e tre i Day1 spendi 2.100€, stai risparmiando 100€ che possono andare a coprire parte di quelle spese in più. Poi, sinceramente, se sei rollato per giocare un torneo da 2.100€ di buy-in non vedo perché ti dovrebbe spostare così tanto una notte di albergo in più. Rispetto ovviamente chi la pensa in un altro modo ma secondo me è un’ottima formula.

IPC: Hai qualche idea su come si possa sfruttare al meglio la formula Accumulator?

MS: Penso che l’obiettivo sia arrivare al Day2 con circa cento bui, quindi considerando che si parte dal livello 600/1.200 credo che l’ideale è puntare a fare minimo 40.000 fiches al giorno, che non è una cifra neanche troppo alta partendo con uno stack di 25.000. Se uno riesce a fare quelle fiches magari a inizio giornata, quando i giocatori sono meno disposti a giocare piatti grossi, poi può giocare più tight entrando solo negli spot più convenienti. Comunque, è ovvio che se la giornata va benissimo e arrivi a 170-180.000 fiches puoi anche accontentarti e risparmiare i soldi degli altri Day1.

IPC: Insomma, per te sono tutti vantaggi!

MS: Sì, a me piace molto. Poi penso anche che i risultati stiano dando ragione al concetto di abbassare la varianza. Basta vedere gli ultimi Final Table, che sono stati giocati dai migliori giocatori, c’erano Sammartino, Benelli, Amendola… In un torneo freezeout forse li avremmo persi il primo giorno con qualche bad beat.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari