Wednesday, Nov. 13, 2019

Strategia

Scritto da:

|

il 28 Gen 2015

|

 

Cinque consigli per iniziare a giocare a Open Face Poker

Cinque consigli per iniziare a giocare a Open Face Poker

Area

Vuoi approfondire?

Per coloro che si apprestano a giocare le prime partite di Open Face Poker ecco cinque facili diktat da tenere sempre in considerazione soprattutto per non rischiare di andare broke dopo poche mani.

 

1. EVITARE DI SBALLARE

La prima regola da seguire è quella di realizzare il più delle volte una mano valida. Ogni volta che sballiamo, stiamo gettando via soldi.

Non dovremmo superare il 15% circa di mani non valide. E se consideriamo che a volte ci si mette contro anche la sfortuna capiremo facilmente come non dobbiamo rischiare troppo.

Ogni volta infatti che realizziamo una mano non valida perché una delle righe superiori ha un punto più alto di una di quelle inferiori, veniamo ‘scooppati‘ e come minimo perdiamo 6 punti. Se poi stiamo giocando in 3 o in 4 al tavolo corriamo il rischio di perdere buona parte del nostro stack.

Cerchiamo quindi di non metterci in situazioni di difficoltà: questo significa non chiudere doppie coppie nella fila centrale se abbiamo un solo buco nella fila inferiore e stiamo cercando una scala oppure realizzare raramente un tris nella fila più alta perché sarà difficile avere dei punti più forti nelle file sottostanti.

 

2. CONTARE GLI OUTS

La matematica è la base dell’Open Face Poker e quindi dobbiamo essere sempre coscienti di quante carte possono aiutarci a chiudere il nostro punto.

Esattamente come nel Texas Hold’em avremo per esempio otto out per chiudere la nostra scala bilaterale ma se per caso abbiamo visto due dei nostri out nelle mani dei nostri avversari dovremo considerare che ne abbiamo solo sei e che quindi con ancora tre carte da scoprire riusciremo a chiudere il nostro punto solo una volta su due.

Per questi motivi è sempre importante fare attenzione alle carte dei nostri avversari come siamo sempre attenti alle carte comuni del board nell’Hold’em.

 

3. GIOCARE CONTRO IL PROPRIO AVVERSARIO

Nonostante non ci siano puntate anche nell’OFP è importante capire il tipo di avversario che ci troviamo di fronte.

Se affrontiamo un avversario che rischia molto potremo attuare a volte una strategia più conservativa nella speranza che non realizzi una mano valida mentre altre volte, con una mano di partenza forte, aggredirlo a nostra volta in modo da fargli compiere degli errori.

Contro un avversario più passivo invece la strategia migliore è sempre quella di rischiare poco quando siamo fuori posizione e aggredire quando giochiamo in posizione.

 

4. CERCARE DI OTTENERE LE ROYALTIES

I punti bonus sono fondamentali: realizzare una coppia nella fila superiore spesso ci consente di guadagnare punti anche perdendo nelle file basse. Lo stesso succede quando realizziamo un full o un flush draw.

Dobbiamo capire sin dalle prime cinque carte (il set) verso quali royalties puntare e attuare la strategia migliore per ottenerne il più possibile.

Naturalmente un gioco aggressivo ci consentirà più spesso di ottenere i bonus ma allo stesso modo ci farà sballare più volte. Il segreto è trovare il giusto compromesso.

 

5. PUNTARE A FANTASYLAND

Soprattutto nella variante Pineapple, ma anche nell’OFP classico, è utile cercare di entrare a Fantasyland.

Ricordiamo che per farlo bisogna realizzare nella fila superiore una coppia di donne o un punto più alto nella fila di tre carte.

Anche se non ci consegna dei punti immediati, il fatto di avere al turno successivo tutte le carte subito a disposizione ci permette spesso di realizzare mani molto forti come poker o full nella fila di mezzo e soprattutto obbliga il nostro avversario a rimanere seduto al tavolo per una mano in più.

 

Per mettere in pratica questi consigli iscriviti a OpenFacePoker, la prima piattaforma online italiana interamente dedicata all’Open Face: potrai iniziare a giocare con un bonus-benvenuto di 100€!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari