Thursday, Sep. 19, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Gen 2015

|

 

Cinque motivi per giocare a Open Face Poker, il gioco più elettrizzante dell’anno

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Cinque motivi per giocare a Open Face Poker, il gioco più elettrizzante dell’anno

Area

Vuoi approfondire?

Perchè abbandonare il Texas Hold’em per l’Open Face Poker?

Mettiamo subito in chiaro una cosa: l’OFP non è un gioco per coloro a cui piace il bluff, perché il bluff semplicemente non esiste.

L’OFP però è tutto il resto: è matematica allo stato puro, azzardo all’ennesima potenza, dibattito continuo perché ogni mossa può essere giusta o sbagliata.

E’ un gioco semplice da giocare ma allo stesso tempo complicato da imparare in tutte le sue possibili sfaccettature.

E’ un gioco non ripetitivo: avremo infatti ben 7.462 possibili mani di partenza. Rapportiamole alle 169 starting hands del Texas Hold’em: pensate a quante combinazioni sono possibili.

E’ anche per questo che la componente di gambling è elevata: nonostante resti uno skill game, la varianza è altissima e così anche la possibilità di prendere rischi.

L’adrenalina quando abbiamo due out possibili nelle ultime carte sale a quote vertiginose e l’eccitazione diventa massima.

L’Open Face Poker è completamente diverso a seconda che sia giocato heads-up, in tre o in quattro e ancora diverso nella sua variante Pineapple: questo significa che se un avversario è più bravo in una variante possiamo sfidarlo dove sentiamo di avere più confidenza col gioco.

Nell’OFP non esiste il fold preflop: questo significa che non ci annoieremo mai mentre altri giocatori sono coinvolti nella mano.

Siamo sempre al centro dell’azione ed è importante continuare a riflettere sulla mossa adeguata anche mentre aspettiamo il nostro turno.

E anche qualora l’avversario ci abbia già battuto su due file noi potremo concentrarci sull’ultima rimanente e, vincendo quella con una buona mano, riuscire a portarci a casa una parte dei punti in palio.

Anche ai limiti più bassi si creano piatti molto interessanti, per cui basta veramente un minimo investimento per vedere crescere il proprio bankroll.

E non ci sono tanti regular come nel Texas Hold’em. Potresti essere tu uno dei primi professionisti di questo affascinante gioco.

Se non ti bastasse tutto questo pensate che è una delle specialità più amata dalle donne, da sempre poco inclini al bluff.

Prova subito questo splendido gioco su OpenFacePoker, la prima piattaforma italiana regolamentata: ti aspetta un bonus di benvenuto fino a 100€!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari