Thursday, Sep. 16, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 2 Mar 2018

|

 

Come si calcolano le frequenze di bluff che ci permettono di ottenere del profitto certo?

Come si calcolano le frequenze di bluff che ci permettono di ottenere del profitto certo?

Area

Vuoi approfondire?

Se ne parla ormai con costanza da un paio d’anni.

La Game Theory Optimal è una strategia messa in pratica dalla maggior parte dei giocatori di cash game. Ma di che cosa si tratta?

In parole semplici, una perfetta GTO non permette ai nostri avversari di avere vantaggi su di noi. L’unico modo per riuscirsi è saper bilanciare i range di open preflop e le conseguenti move post. Gestendo al meglio i betting pattern riusciremo a complicare seriamente la vita a chi ci troviamo di fronte.

Da un punto di vista GTO dovresti sapere cosa faresti con qualsiasi starting in una particolare situazione; non dobbiamo concentrarci esclusivamente sullo spot giocato con quelle due carte, ma dobbiamo sempre chiederci con quali altre combo avremmo giocato alla stessa maniera e con quali starting avremmo invece preso scelte differenti.

La GTO ci permetterà di fare profitto a prescindere da quanto sia skillato l’avversario che abbiamo di fronte. Avendo una solida strategia di base sarà inevitabilmente più semplice effettuare gli aggiustamenti ad hoc in base all’oppo contro cui stiamo giocando.

Esempi pratici

Una lampante dimostrazione dell’efficacia della GTO emerge nell’analisi di un semplice esempio.

Siamo al river è il pot è di 100€.  Decidiamo di puntare 100€. Il nostro avversario ha dunque odds 2:1 (deve mettere 100€ per vincere 200€) e deve vincere almeno il 33% delle volte per fare break even.

Questo rivela che la porzione ottimale di bluff è pari al 33% delle volte (1 volta ogni 2 value bet). In questo modo avremo la possibilità di vincere il pot più spesso senza rischiare di essere ‘neutralizzati’.

4 scenari diversi esplicano il concetto ancor meglio.

(Ipotizziamo che siamo sempre vincenti quando stiamo value bettando e sempre perdenti quando stiamo bluffando).

Scenario 1 / Bluff 0% – Value bet 100%

Il nostro avversario può foldare il 100% delle volte. Vinceremo 100€.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Scenario 2 / Bluff 100% – Value bet 0%

Il nostro avversario può chiamare il 100% delle volte. Perderemo 100€

Scenario 3 / Bluff 50% – Value bet 50%

Se il nostro avversario chiama il 100% delle volte, vinceremo 200€ quando stiamo value bettando e perderemo 100€ quando bluffiamo. Questo ci porta a vincere 50€ solo se il nostro avversario chiama sempre (50% * – 100€ = – 50€; 50% * 200€ = 100€. 100€ – 50€ = 50€).

Se il nostro avversario passa vinceremo sempre 100€ (Vedi scenario 1).

Questo scenario dimostra che bluffare il 50% delle volte è profittevole tanto quanto il non bluffare mai.

Scenario 4 / Bluff 33% – Value bet 67%

Se il nostro avversario chiama sempre, vinceremo ancora 200€ quando value bettiamo e ne perderemo 100€ quando bluffiamo. Questa volta, però, perderemo 100€ solo il 33% delle volte mentre ne vinceremo 200€ il 67% delle volte, ottenendo un profitto netto di 100€ (33% * 100€ = – 33€; 67% * 200€ = 133€. 133€ – 33€ = 100€).

Il bluff to value bet ratio utilizzato in questo scenario è ottimale perché

  • Vinciamo 100€ se il nostro avversario chiama sempre
  • Vinciamo 100€ se il nostro avversario passa sempre

Questo ‘win-win’ scenario è realizzabile solamente avendo dei range perfettamente bilanciati.

A quel punto non ci interesserà più sapere cosa farà il nostro avversario poiché il nostro range ci porterà sempre e comunque del profitto.

Contro giocatori deboli questa strategia può essere ancora più proficua, ma richiede aggiustamenti accurati e corretti basati su prove attendibili. Se vuoi salire di livello e distruggere il gioco a lungo termine, è essenziale comprendere la GTO di base.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari